Un Bombardiere supersonico TU-22M3 si è schiantato al suolo al seguito di un atterraggio fallito in Russia, più precisamente nella regione di Murmansk. A rendere nota la notizia del tragico incidente è lo stesso ministro russo della Difesa, attraverso una triste nota. Erano a bordo due piloti e due passeggeri; uno dei piloti era stato portato d'urgenza al pronto soccorso ma le sue condizioni restavano gravi; si è spento dopo più interventi.

Lo schianto, a quanto dichiarato dalle forze dell'ordine a seguito dello svolgimento delle prime indagini, è avvenuto al seguito di un'errata procedura di atterraggio.

Difficili condizioni per l'addestramento, l'aereo si spezza in 2

La critica nazionale posta in essere è dovuta principalmente al motivo per il quale gli uomini si trovavano su quello sfortunato Bombardiere: un addestramento militare presso l'aeroporto militare di Olenya. Il Backfire e coloro che lo pilotavano si sono ritrovati contro un meteo avverso e del tutto inadatto ad una esercitazione di questo tipo: il ghiaccio presente ad alta quota rendeva di per sé complicate le manovre in volo, ma a questa variabile climatica si deve aggiungere l'arrivo di una vera e propria bufera di neve.

All'impatto con il suolo il bombardiere si è letteralmente spezzato in due, prima di esplodere. In rete sono stati resi disponibili numerosi video che testimoniano la vicenda dall'atterraggio di fortuna fino allo schianto.

Il bilancio delle vittime è davvero catastrofico: 3 membri su 4 sono rimasti uccisi, i primi due purtroppo sono deceduti all'impatto dell'aereo al suolo, un terzo dopo un'estenuante lotta in ospedale si è dovuto arrendere per le troppe ferite riportate al seguito dell'esplosione. C'è tuttavia un sopravvissuto, è proprio quest'ultimo membro dell'equipaggio infatti, che ha riportato l'accaduto e ha descritto le difficoltà in volo poco prima del tentativo disperato di atterrare senza collisioni.

La difficile situazione Russa

Ennesima gatta da pelare questa per la nazione euroasiatica. La Russia è infatti da qualche tempo al centro delle accuse di un presunto possibile tentativo di alterare il risultato delle Elezioni Europee mediante l'utilizzo di alcuni hacker. Senza considerare l'allarmismo generale causato dall'analisi degli astronomi dello stato di Putin, secondo i quali un asteroide potrebbe arrivare a colpire la Terra.

La Russia è da sempre al centro di controverse vicende politiche e amministrative, complice anche il continuo scontro con gli Stati Uniti d'America di Donald Trump.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!