E' una vicenda davvero terribile quella che arriva da Madrid, dove un ragazzo di 26 anni si è macchiato di un crimine efferato. Secondo quanto riporta la stampa locale, il giovane, in preda ad un autentico raptus di follia, ha ucciso sua madre, ne ha fatto a pezzi il suo corpo e poi l'ha mangiata insieme al suo cane. Gli inquirenti, che si sono recati sulla scena del crimine, avrebbero trovato infatti alcuni contenitori di plastica, in cui il 26enne aveva inserito i resti della donna.

Sarebbe stato proprio lui stesso a indicare gli stessi contenitori. La Polizia ipotizza che si possa trattare di un caso di cannibalismo. L'allarme è scattato quando un amico della donna ha riferito agli investigatori di non vedere più la donna da un mese, proprio in questo lasso di tempo si sarebbe verificato l'omicidio.

L'omicida è il più giovane di due fratelli

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica on-line, Leggo, che cita fonti locali, il ragazzo è il più giovane di due fratelli.

Il più grande vivrebbe da tempo fuori, è sposato e non ha più contatti con la famiglia. I media riferiscono che comunque quest'ultimo, in passato, era tornato a casa quando la mamma subì alcuni maltrattamenti, sempre da parte del figlio 26enne. Il padre dei giovani invece, nonché marito della signora, era morto anni fa. L'omicida ha confessato ai poliziotti di aver mangiato i resti della povera madre, insieme al suo cane.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

La vicenda ha scosso la Spagna, e l'intera Capitale, luogo dove appunto si è verificato il fatto di cronaca. Gli investigatori hanno fatto sapere che l'uomo aveva già 12 precedenti penali, sempre per maltrattamenti nei confronti della donna. Nessuno però poteva presagire un epilogo così triste e sconcertante. L'animale è stato preso in carico dal servizio veterinario.

Una scena 'dantesca'

La Polizia ha definito la scena come "dantesca".

I vicini di casa definiscono il ragazzo come un uomo dal volto infantile, che ha studiato e ha lavorato sporadicamente in un ETT. I vicini sono molto sconcertati da quanto accaduto. Secondo quanto riferisce il quotidiano spagnolo El Pais, alcuni di loro hanno commentato quanto accaduto giovedì, quando, come detto, il soggetto è stato tratto in arresto. Tutti infatti credevano che si trattasse dell'ennesima emergenza per un abuso da parte del figlio su sua madre, invece gli inquirenti erano lì proprio per vedere quale fosse la situazione in casa.

La donna era molto conosciuta, e spesso usciva per fare delle commissioni, portando con se anche il cane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto