L'ennesima triste notizia riguardante la morte di una persona giovanissima proviene dalla provincia di Terni. L'intera comunità umbra, infatti, piange la piccola Azzurra Proietti, appena dodicenne, che si è spenta a causa di quel male che la attanagliava da diverso tempo e che alla fine se l'è portata via, nonostante i tantissimi tentativi di riuscire a sconfiggerlo. Un tumore, quello che è considerato oramai il "male del secolo", se l'è presa così precocemente strappandola all'affetto dei suoi cari.

Pubblicità

Secondo quanto riferiscono i media locali, infatti, in particolare il sito Umbria24, la piccola è deceduta nella mattinata di venerdì 1 febbraio, dopo tre anni di sofferenze e battaglie che sembrava potesse superare.

Terni in lutto: un altro tumore si porta via una giovane vita, Azzurra aveva solo 12 anni

Stando a quanto si apprende dal sito in questione, infatti, la piccola Azzurra ha lottato con le unghie e con i denti contro il suo tumore, che alla fine però, come purtroppo spesso accade, ha avuto la meglio.

Nel corso di tutto questo tempo, infatti, la dodicenne si è sottoposta a diversi interventi e a cure di ogni tipo nel tentativo di sconfiggere il cancro cerebrale, ma tutto questo non è bastato ed è stata così strappata all'affetto di mamma e papà. La bambina era originaria di Terni, ma residente a Gabelletta, dove suo padre porta avanti una piccola attività.

Tanti i messaggi di solidarietà e cordoglio alla famiglia sui social

Nella giornata di sabato 2 febbraio si sono celebrati i funerali della piccola Azzurra, all'interno della chiesa di "Nostra Signora di Fatima", la parrocchia che la famiglia della bambina frequenta da sempre, proprio nel piccola frazione umbra di Gabelletta, dove per l'occasione sono giunte tantissime persone per dare un ultimo saluto alla povera Azzurra e mostrare ancora una volta vicinanza e dolore alla sua famiglia.

Pubblicità

Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi sui social network dopo la sua scomparsa, tra cui quello di Alessandro, membro de "I pagliacci", il quale scrive che questa è una notizia di cui non avrebbe mai voluto sentire parlare e ciò che lui fa non è solo trascorrere dei momenti allegri con i bimbi ricoverati, ma anche condividere i momenti di gioia e di sofferenza. Insomma, la scomparsa di Azzurra ha provocato un grande vuoto in tutta la comunità di Terni, in primis nei suoi genitori, nonni, bisnonna e tutti i suoi cari.