Un UFO (oggetto volante non identificato) è stato avvistato nella zona di Krasnoyarsk, in Siberia. Una dashcam ha ripreso per caso un globo luminoso che ha attraversato il cielo, oscillando dal verde all'arancione nell'arco di pochi secondi.

Questa zona è già molto famosa per "questioni spaziali". Infatti nel 1908 proprio qui si creò un gigantesco cratere da impatto, che secondo gli esperti fu provocato dalla meteora chiamata Tunguska.

Avvistamento UFO nella zona del cratere di Tunguska

Una dashcam ha colto delle immagini uniche.

Pubblicità

Infatti la notte siberiana della regione di Krasnoyarsk si è improvvisamente accesa quando una sfera luminosa ha attraversato la volta celeste. Questa sfera, inizialmente verde, nel corso del suo volo rapidissimo è diventata poi gialla, e infine arancione.

Il video e le testimonianze dell'avvistamento provengono in buona parte dal villaggio di Tura. Questa zona, però, non è nuova a misteri spaziali. Proprio qui, nel lontano 1908 si creò uno dei più grandi crateri da impatto verificatisi nel corso della storia documentata.

A provocarlo fu la meteora Tunguska, divenuta famosa perché rase al suolo un'intera parte del bosco. Scatenò, infatti, una potenza mostruosa: pari a 185 bombe di Hiroshima. Fu a tutti gli effetti una fortuna che l'asteroide cadde in questa remota regione siberiana. Se ciò fosse avvenuto in una zona più abitata, le conseguenze sarebbero state drammatiche.

Le testimonianze e le ipotesi sull'Ufo di Tura

Le immagini della dashcam lasciano pochi dubbi sulla realtà dell'avvistamento. Ora bisognerà soltanto capire cosa sia stato.

Pubblicità

Pyotr Bondarev, abitante del villaggio di Tura dove la luce è stata avvistata con maggior chiarezza, ha dichiarato: "La notte è diventata luminosa e calda, come se una gigantesca lampadina fosse stata accesa nel cielo".

Il corpo splendente è stato visto fino a 402 km di distanza, ma meno brillante. Alcuni testimoni si sono spinti anche ad affermare che l'oggetto sembrava essere diretto a un atterraggio.

Secondo gli esperti potrebbe essere stata una meteora molto luminosa, bruciata nell'atmosfera.

Al momento però non sono state ancora trovate prove definitive per questa ipotesi. In ogni caso è bene ricordare che UFO sta per "oggetto volante non identificato" e non necessariamente per "marziano", dunque prima di scomodare gli alieni, occorrerà portare avanti indagini approfondite.