Ignote le cause della tragedia che questa mattina, intorno alle 8:30, si è consumata a Roma, sulla Cristoforo Colombo, all'altezza dell'incrocio tra via Palocco e via Ferrari. Un bimbo di undici anni ha perso la vita dopo aver avvertito un malore ed aver appena fatto in tempo a scendere dal veicolo, accasciandosi di fianco. Immediati i soccorsi che, purtroppo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'11enne.

Grande esempio di solidarietà degli automobilisti presenti, che si sono subito raccolti intorno ai familiari. Sul corpo del piccolo è stato disposto l'esame autoptico, mentre la polizia ha aperto un'indagine per omicidio colposo. Solo pochi giorni fa, la morte di un bambino di tredici anni, sempre in seguito a un malore.

Muore in auto a 11 anni dopo un malore

Secondo le prime ricostruzioni, il veicolo sul quale viaggiava l'11enne proseguiva in direzione Roma quando è avvenuta la tragedia.

Il piccolo avrebbe avvertito un malore e l'auto si sarebbe arrestata subito. Seguito quindi dalla madre e dalla zia, il bambino sarebbe sceso dalla macchina per poi accasciarsi a terra, perdendo i sensi. I familiari, colti dal panico, hanno attirato altri automobilisti che sono subito intervenuti. Qualcuno avrebbe invece chiamato i soccorsi.

Immediato l'intervento dei soccorsi, che sono giunti sul posto appena sette minuti dopo la chiamata al centralino del pronto intervento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Una volta arrivato, il personale medico della Ares 118 ha tentato di rianimare il bambino praticando un massaggio cardiaco per circa mezz'ora, e impiegando successivamente il defibrillatore. A nulla, tuttavia, sono valsi i tentativi dei medici, che hanno dovuto constatare l'ora della morte. Il corpo del bimbo è così rimasto sulla strada, avviluppato in una coperta termica, in attesa dell'autorizzazione di trasferimento.

Sul posto anche gli agenti della polizia locale appartenente al Gruppo X Mare, che hanno esaminato la zona in cerca di elementi utili e che hanno aperto un'indagine per omicidio colposo. Il PM ha anche disposto l'esame autoptico sul corpo del bambino, al fine di risalire alle cause del decesso.

Solidarietà e disperazione per il bimbo di 11 anni morto in seguito a un malore

I testimoni descrivono quella a cui hanno assistito "una scena terribile", precisando che le stesse espressioni delle autorità presenti, polizia locale e soccorritori del 118, erano sgomente.

Le macchine procedevano a passo d'uomo e sul ciglio della strada era visibile, coperto da una coperta termica, il corpo del piccolo per la cui rimozione si attendeva l'autorizzazione del magistrato.

Solidarietà degli automobilisti che hanno fatto il possibile per aiutare i familiari nella speranza di strappare il giovanissimo alla morte. Resta adesso soltanto lo spazio per il dolore, mentre si attendono i risultati dell'esame autoptico che potranno far luce su eventuali disfunzioni congenite alla base della tragedia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto