Si è temuto il peggio questa mattina a Latiano, un centro dell'hinterland brindisino, dove durante alcuni lavori di ristrutturazione è crollato il solaio di una palestra scolastica. L'episodio si è verificato alla scuola elementare "Bartolo Longo", sita nel pieno centro del paese. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale, all'improvviso il solaio della costruzione ha ceduto, e l'operaio che in quel momento si trovava a lavorare proprio in quel punto è rimasto travolto dai detriti, rimanendo ferito in maniera piuttosto seria.

Pubblicità
Pubblicità

Al momento non sono chiare le cause che hanno provocato il crollo parziale del tetto della palestra, sicuramente questi particolari saranno chiariti nelle prossime ore. Tantissima la paura anche per gli studenti, che fortunatamente si trovavano in un'altra ala dell'edificio. Gli stessi sono stati prelevati alla spicciolata dai genitori, questo per questioni di sicurezza.

Sul posto gli agenti dello Spesal

Secondo quanto riferisce il Quotidiano di Puglia, quando il solaio è caduto si è alzata una densa coltre di detriti e polvere.

Pubblicità

Si è temuto ovviamente il peggio per l'operaio che è stato travolto dal crollo, ma come detto le sue condizioni, pur se piuttosto serie, non farebbero temere per le sorti della sua vita. Sul posto, nei momenti immediatamente successivi al fatto di cronaca, si sono recati gli agenti dello Spesal, i poliziotti della Questura di Mesagne, i Carabinieri della locale stazione e la Polizia Locale e, ovviamente i Vigili del Fuoco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Nel frattempo gli insegnanti hanno avvisato i genitori dei bambini di quello che era accaduto, e per questo molti di loro, come detto, si sono recati presso l'istituto scolastico per prelevare i loro figli. Sembrava una sabato mattina tranquillo, come tutti gli altri, la classe si era riunita per svolgere le attività di un progetto Pon a cui lo stesso istituto scolastico partecipa. Mai nessuno poteva credere che proprio in una mattinata di metà maggio si potesse sfiorare il dramma.

Indagini in corso

Come solitamente accade in questo caso, adesso gli agenti dello Spesal, unitamente ai militari, dovranno cercare di ricostruire quanto accaduto. Le indagini non sono semplici. Bisogna stabilire prima di tutto se si siano rispettate tutte le misure di sicurezza previste dalla legislazione vigente. Solo dopo tutti questi accertamenti si potrà dire se ci possano essere delle responsabilità penali nei confronti di qualcuno.

Pubblicità

Il cantiere di ristrutturazione è stato posto sotto sequestro. Alla "Bartolo Longo" si sono recati anche alcuni esponenti della politica locale, come il primo cittadino di Latiano, Cosimo Maiorano, rimasto sconcertato per quanto successo paese da lui governato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto