Una triste notizia arriva dal Canada e precisamente da Toronto, dove si è spento il noto fisico nucleare ed ufologo Stanton Terry Friedman. L'uomo, classe 1934, è stato anche un noto saggista. Nacque ad Elizabeth, nel New Jersey, e nel corso della sua straordinaria carriera professionale ha ricoperto ruoli di primo piano, lavorando per importanti industrie, come ad esempio la General Electric. Nel 1955 consegue il Bachelor of Science all'Università di Chicago e l'anno dopo il Master in fisica nucleare.

Pubblicità
Pubblicità

Si è anche occupato, vista la sua esperienza formativa, della produzione di aerei a propulsione nucleare, nonché di razzi e centrali. Un uomo veramente versatile Stanton, che nonostante fosse uno scienziato, era uno strenuo sostenitore dell'esistenza di vita extraterrestre. Infatti il suo nome è di primo piano nel mondo ufologico internazionale.

Friedman e l'ufologia

L'uomo cominciò ad interessarsi di UFO alla fine degli anni cinquanta, quando stava leggendo il libro di Edward Ruppelt, all'epoca ex direttore del Progetto denominato "Blue Book".

Pubblicità

Si tratta di un'iniziativa su scala globale il cui obiettivo è stato quello di rendere pubblici tutti i dossier sugli avvistamenti di oggetti volanti non identificati. Tutto questo materiale, lo precisiamo, è oggi consultabile da chiunque negli archivi. Nel 1967 arriva la prima vera occasione per mostrare al pubblico la sua passione sull'ufologia, ed infatti intervenne in un circolo culturale per una conferenza in cui si presentava proprio un libro sull'argomento in questione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
UFO

Dall'anno successivo il numero di conferenze da lui tenute è salito sempre di più. Ha viaggiato in tutto il mondo per esporre le proprie teorie, scrivendo 5 libri e ben ottanta articoli.

Incarichi su alcuni delicati casi

Stanton Friedman ha seguito di persona quanto avvenuto a Rosswell, nel New Mexico, il 2 luglio 1947, quando un pallone sonda cadde al suolo. La vicenda si tinse subito di mistero, in quanto le prime indiscrezioni sull'incidente dicevano che ad essersi schiantata al suolo fosse stata un'astronave di origine aliena.

In realtà questo fu immediatamente smentito dalla stessa Aeronautica Militare degli Usa, che dichiarò apertamente che si trattava di un pallone sonda. Un altro delicato caso che Friedman ha seguito è stato quello del presunto rapimento dei coniugi Hill, i quali sarebbero stati portati su un'astronave da esseri provenienti da un altro mondo. Anche quello dei rapimenti alieni è un argomento ad oggi molto dibattuto in campo ufologico. Stanton Friedman lascia davvero un vuoto enorme per gli appassionati del settore: La notizia del suo decesso si è diffusa rapidamente sui social network, destando dispiacere tra moltissimi ufologi.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto