Un curioso e allo stesso tempo grave episodio si è verificato nella serata tra sabato e domenica a San Marcello Piteglio, nel pistoiese, dove alcuni ragazzi hanno rubato un'ambulanza custodita nel garage della Croce Verde di Prunetta. Il mezzo, nuovo di zecca e prossimo all'inaugurazione, è stato prelevato dai giovani, che hanno forzato la serranda del garage. Una volta entrati sono saliti sul mezzo di soccorso e sono usciti dal deposito: dopo aver percorso circa 500 metri, gli stessi ragazzi si sono dileguati a piedi, girando anche un video su Instagram in cui pronunciavano le parole di scherno "Chiamate un po' il 118, ninonino" (queste ultime parole rappresentano il suono onomatopeico delle sirene delle ambulanze).

Scaricate anche le bombole di ossigeno

Dopo aver percorso pochi metri quindi, come detto, i ragazzini si sono fermati, scaricando anche le bombole di ossigeno. Visto che il mezzo era parcheggiato in mezzo alla strada i passanti si sono fermati, credendo che potesse esserci un incidente, ma invece hanno visto i ragazzi che, secondo quanto riporta la testata giornalistica online Leggo, erano ancora sul posto. Purtroppo in brevissimo tempo si sono dileguati, scendendo per un bosco vicino. Al momento sono in corso le indagini dei carabinieri: non è escluso che gli autori del brutto gesto abbiano davvero le ore contate. Sicuramente i militari prenderanno in considerazione l'ipotesi di visionare gli eventuali filmati dalle telecamere della zona.

Tutto è accaduto intorno alle ore 5:30 di mattina. Al momento di loro non c'è ancora traccia, ma si sta indagando davvero a 360 gradi. Fortunatamente la bravata non ha avuto ulteriori conseguenze, né per gli improvvisati ladri né per la gente comune.

Notizia diventata virale

Non appena la notizia è stata diffusa dai principali media nazionali e locali, la stessa è divenuta immediatamente virale, anche perché il video, come detto, è stato condiviso su un noto social network.

Non capita infatti tutti i giorni che un gruppo di giovanissimi rubi un mezzo di soccorso come un'ambulanza e si faccia un giro per le vie della città, simulando addirittura il suono delle sirene. Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, ci saranno aggiornamenti su questo singolare episodio, che sta facendo parlare davvero tutto il Paese.

Anche il personale della struttura in cui opera l'ambulanza in questione è rimasto sorpreso da tale atteggiamento. Una delle bombole di ossigeno rubate sarebbe stata anche buttata via. Non ci resta quindi che aspettare ulteriori dettagli, il mezzo è stato poi riconsegnato ai legittimi proprietari.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!