Una morte assurda quella che si è verificata in Calabria nella giornata di ieri: un'anziana donna è deceduta dopo essere rimasta soffocata a causa di un pezzo di pane che stava mangiando. Il boccone infatti le avrebbe ostruito le vie respiratorie. Nei pressi dell'abitazione della donna si sono recati i sanitari del 118 che hanno tentato di fare il possibile per salvargli la vita, purtroppo però è stato tutti inutile. Gli inquirenti stanno tentando di ricostruire al meglio la dinamica.

Sempre in Calabria, nelle scorse ore, un bimbo è precipitato dal balcone: le sue condizioni di salute sarebbero gravi.

Pubblicità
Pubblicità

Calabria, anziana perde la vita mentre stava mangiando

Una tragica notizia è quella che giunge dalla Calabria, dove nella giornata di ieri 12 giugno, un'anziana donna di 83 anni, di cui al momento non si conoscono ancora le generalità, ha perso la vita in provincia di Catanzaro, precisamente nel piccolo comune di Squillace durante un pasto. La donna infatti stava mangiando un pezzo di pane, quando per cause ancora tutte da approfondire, esso le ha ostruito le vie respiratorie, finendo con il soffocarla.

Nei pressi della sua abitazione, in un primo momento, è intervenuto il medico di base e successivamente si sono recati i sanitari del 118 che hanno tentato di fare il possibile per salvarla. Notando le sue condizioni di salute critiche, i sanitari hanno fatto giungere sul posto anche un mezzo dell'elisoccorso per poterla trasportare velocemente in ospedale. L'anziana però è deceduta durante il trasporto.

Dalle prime ricostruzioni effettuate, sembra che la causa del decesso sia soffocamento “ab ingestis”.

Pubblicità

Nei pressi dell'abitazione della donna, oltre al personale medico, si sono recate anche le forze dell'ordine e gli agenti di polizia del comune di Squillace, che hanno esaminato i vari rilievi utili ad approfondire la dinamica di quanto successo.

Il magistrato di turno ha già disposto la restituzione della salma ai familiari e nelle prossime ore verranno effettuati i funerali.

Calabria, altra notizia di cronaca, bimbo cade da un balcone: è grave

Intanto, a pochi chilometri di distanza da dove è deceduta l'anziana signora, un bambino di soli 3 anni è precipitato dal balcone della sua abitazione situata al quinto piano ed è rimasto gravemente ferito.

La vicenda si è infatti verificata nella città di Catanzaro, precisamente in via Fares.

Dalle ultime notizie sembra che il bambino si trovasse all'interno dell'abitazione insieme alla madre, quando per cause ancora tutte in corso di accertamento, è precipitato nel vuoto. Fortunatamente alcuni fili della biancheria hanno attutito la caduta. Il bimbo è stato immediatamente soccorso è trasportato in ospedale. Le sue condizioni di salute sarebbero gravi e avrebbe riportato diverse fratture alle gambe.

Pubblicità

Leggi tutto