E' un vero e proprio mistero la scomparsa di Stefano Marinoni. Il ragazzo, 22 anni, manca dalla sua abitazione di Baranzate (piccolo centro dell'hinterland di Milano) da giovedì sera. Prima di uscire, ha salutato la madre dicendole; "Torno subito". Invece, sembra sparito nel nulla: la sua auto non si trova, il telefonino è sempre spento. Della sua scomparsa, si sta occupando anche la trasmissione di Rai 3, "Chi l'ha visto?".

'Torno subito'

Stefano, idraulico per una ditta della zona, è uscito di casa intorno alle 19.15 di giovedì 4 luglio dicendo che sarebbe tornato nel giro di pochi minuti. "Vado a Novate per una fare una cosa, ma rientro per cena", ha detto alla madre prima di allontanasi, in tutta fretta, a bordo della sua Smart. Da quel momento, però, nessuno lo ha più visto né sentito.

Non vedendolo rientrare, i genitori e le due sorelle maggiori (Francesca e Chiara), hanno provato, invano a telefonargli e, poi, preoccupati, si sono rivolti ai carabinieri della compagnia di Rho per sporgere denuncia di scomparsa.

Papà Marco, ex dirigente in un’azienda meccanica (in pensione da soli pochi giorni), non riesce a darsi pace e, distrutto, ha spiegato: "Le giornate sono insopportabilmente lente, siamo sempre con il telefonino in mano, sempre in attesa di risposte, notizie, spiegazioni, che non arrivano mai": Poi ha ripensato a quella strana fretta di uscire che aveva Stefano. Il ragazzo, infatti, ha portato con sé solo il cellulare, non ha preso neppure i portafogli con soldi, patente e documenti: "Impensabile per lui, sempre attento alle sue cose", ha commentato. "Forse"- ha aggiunto - "qualcosa, magari un appuntamento improvviso, lo ha indotto ad un'uscita frettolosa".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Le indagini

I carabinieri della compagnia di Rho - titolari dell'indagine di scomparsa - stanno facendo tutto il possibile per ritrovare Stefano, ma al momento brancolano nel buio. Nonostante gli appelli di genitori ed amici, finora, non è giunta alcuna segnalazione utile ed attendibile. Gli inquirenti stanno passando al setaccio il traffico telefonico del 22enne ed i video delle telecamere di sorveglianza, sperando di trovare qualche traccia che possa far luce sulla sua misteriosa vicenda,

Come ricordato anche dalla "scheda" creata dalla trasmissione Rai, "Chi l'ha visto?", il 22enne (alto 1,75 con capelli e occhi castani) si è allontanato con la sua Smart bianca (caratterizzata da tettuccio nero e bordature grigie) targata FF355BT (la stessa che si vede nelle foto diramate dalla famiglia) e, il giorno della scomparsa indossava pantaloncini scuri, una t-shirt nera e blu e scarpe da ginnastica grigie.

Familiari e amici non riescono a trovare alcun motivo che possa giustificare un allontanamento volontario. Papà Marco, ha ricordato: "Era sereno, felice di aver trovato un lavoro che lo entusiasmava, felice della sua Smart nuova. E' un giovane con la testa a posto: avverte sempre quando fa tardi ed esce solo nei fine settimana".

L'uomo, ha poi concluso: "È una situazione anomala e siamo molto preoccupati, Temiamo che possa essergli accaduto qualcosa.

Preghiamo chiunque lo abbia visto, o abbia visto la sua macchina, di segnarlo ai carabinieri: qualsiasi informazione può essere preziosa".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto