Un terribile incidente si è verificato ieri sera a San Pietro in Bevagna, nel tarantino, una frazione costiera ricadente nel Comune di Manduria. Secondo quanto riporta la stampa locale, un'auto pirata, condotta da una uomo del posto, ha travolto due donne residenti a Manduria: si tratta di Annamaria Massafra, di 51 anni, e della cognata, Silvana Foti, una 47enne di origini calabresi ma residente a Roma.

Le due signore avevano trascorso una serata all'insegna del relax alla festa rionale che si è tenuta in questi giorni nella cittadina tarantina, quando all'improvviso, alle loro spalle, una vettura che procedeva a fari spenti le ha travolte in pieno. Le due vittime sono ancora in vita, ma destano molta preoccupazione le condizioni della Massafra, che lotta tra la vita e la morte all'ospedale Santissima Annunziata, sito nel capoluogo di provincia ionico: la donna si trova in coma.

Conducente arrestato

Secondo quanto riporta la testata giornalistica locale online, La Voce di Manduria, il conducente della vettura è stato arrestato: si tratta di un giovane di 20 anni. La scena si è svolta sotto gli occhi di tantissima gente, che in quel momento affollava le vie della cittadina ionica. L'automobile incriminata sarebbe una Fiat Grande Punto. I presenti non hanno esitato a memorizzare il numero di targa del veicolo e hanno segnalato il tutto ai carabinieri della locale stazione, giunti immediatamente sul luogo del fatto di cronaca.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

I sanitari del 118 hanno provveduto a trasportare in codice rosso in ospedale la 51enne, che come detto versa in gravissime condizioni. L'uomo alla guida della macchina è stato tratto in arresto poco dopo, proprio grazie al numero di targa che i passanti avevano preso prontamente: la posizione giudiziaria del 20enne alla guida della Punto è pesante. A soccorrere per primi le due malcapitate sono stati i rispettivi mariti, due carabinieri in pensione, Gregorio e Cosimo Lenti.

Indagini in corso

Al momento sono ancora in corso le indagini degli inquirenti, i quali adesso dovranno chiarire l'esatta dinamica del sinistro. Ovviamente non è il primo episodio del genere che capita nel nostro Paese, e probabilmente non sarà neanche l'ultimo. Molto spesso si sentono notizie di pirati della strada che, senza una ragione apparente, travolgono le vittime. Le condizioni dell'altra donna ferita comunque non desterebbero preoccupazione, la prognosi che i medici le hanno dato è di sette giorni.

Sicuramente nelle prossime ore potranno conoscersi ulteriori particolari su questo gravissimo episodio, e a breve dovrebbe essere emesso anche un ulteriore bollettino medico che informerà delle condizioni di Annarita Massafra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto