Quella che arriva dalla piccola frazione brindisina di Tuturano, è una storia davvero molto delicata. Infatti c'è una signora che ha 50 anni e che vive nelle palazzine popolari di via Rossini, un enorme complesso residenziale che si trova all'estrema periferia della cittadina. Secondo quanto riportato dalla testata giornalistica locale online, Brindisi Report, pare che la donna sia rimasta vedova e sia affetta da una grave malattia, per combattere la quale sta affrontando delle cure specifiche.

Ma i problemi non sono finiti qui: infatti lei sta chiedendo ormai da tempo di cambiare casa, anche perché spostarsi sempre da Tuturano a Brindisi per le cure all'ospedale starebbe ormai diventando un problema. A questo si aggiunge anche il fatto che il figlio, che ha poco più di 20 anni, tra poco dovrà partire per lavoro fuori regione e quindi rimarrà sola, questo ovviamente con tutti i disagi del caso. La donna chiede solo una cosa: cambiare casa e andare ad abitare a Brindisi, in città quindi.

La donna ha un lavoro e paga l'affitto

Inoltre, sempre da quanto si apprende dai media locali, la donna ha un lavoro e paga regolarmente l'affitto, per cui non avrebbe nessun problema a trovare una sistemazione nel Comune capoluogo. Bisogna precisare che, per la delicatezza del caso e per deontologia professionale, non verranno riportate le generalità della signora in questione. La donna sta chiedendo ormai da cinque anni alle autorità competenti di trovarle un'altra sistemazione ma, a quanto pare, fino ad oggi, non sarebbe arrivata nessuna risposta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

Per questo ha deciso di raccontare la sua vicenda alla stampa. La 50enne ha dichiarato anche che si è rivolta ad una associazione che si occupa proprio dei diritti per la casa, venendo a sapere che la sua pratica è in regola. Inoltre, pare che sia stata dichiarata invalida al 100% e per questo lei non si spiega perché la sua richiesta non sia stata presa in considerazione, almeno fino ad ora.

Altri famigliari vivono a Brindisi

Nel Comune capoluogo la donna potrebbe avvicinarsi anche ai famigliari, che nel momento in cui avrà bisogno potrebbero subito accorrere da lei.

Gli stessi infatti vivono a Brindisi. Non appena suo figlio andrà via, come già detto, lei rimarrà da sola a Tuturano. Adesso, dopo l'appello che ha fatto sulla stampa, la signora spera che venga ascoltata e che la sua situazione possa risolversi per il meglio. La donna si dice davvero sconfortata dall'assenza di risposte. "Non posso fare più su e giù da Tuturano, non ne ho le forze", dichiara rammaricata a Brindisi Report.

Sicuramente su questa vicenda se ne saprà di più nelle prossime settimane. Nel frattempo la donna spera che qualcuno le dia le risposte attese da tanto, troppo, tempo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto