Una terribile tragedia si è verificata ieri, 7 luglio, a bordo della nave da crociera Freedom of the Seas, facente parte della flotta della Royal Caribbean. Secondo quanto riportato dalla stampa internazionale (in particolare da The Sun) una bambina di soli 18 mesi è precipitata - per cause ancora tutte da accertare - dall'undicesimo piano del gigante del mare che in quegli istanti era ormeggiato a San Juan di Porto Rico.

La piccola ha fatto un volo di oltre 50 metri e si è schiantata sulla banchina sottostante: per lei non c'è stato nulla da fare, è morta poco dopo in ospedale. Stando ai primi risultati delle indagini, pare che la vittima fosse in braccio al nonno e che i due stessero giocando.

Una famiglia distrutta dal dolore

La bambina - le cui generalità non sono state diffuse - si trovava in vacanza con i genitori e i nonni e insieme stavano facendo il giro dei Caraibi in crociera.

Dovevano essere, dunque, dei giorni di spensieratezza e relax, lontano dalle fatiche quotidiane. All'improvviso però qualcosa è andato storto: la bimba e il nonno sarebbero andati a giocare sul ponte della nave, situato all'undicesimo piano. Qui pare ci fosse la cabina che i familiari della vittima avevano prenotato per il soggiorno sulla Freedom of the Seas.

Il dramma è avvenuto proprio lì: secondo quanto riferisce il quotidiano La Stampa, pare che il nonno stesse facendo penzolare nel vuoto la bambina all'esterno della finestrella della cabina. Tutto ad un tratto gli sarebbe sfuggita di mano, e così la nipote inevitabilmente è caduta giù, andando a schiantarsi proprio sulla banchina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Molti passeggeri avrebbero udito le urla di dolore della madre della piccola. Ovviamente tutti i parenti sono rimasti sconvolti per quanto accaduto ieri pomeriggio.

Le indagini della polizia portoricana

Al momento non ci sarebbero iscritti nel registro degli indagati, mentre la polizia portoricana sta continuando ad eseguire tutti gli accertamenti del caso. Innanzitutto gli agenti stanno visionando i filmati delle telecamere di sicurezza della nave per provare a fare maggiore chiarezza sulle modalità con cui è avvenuto l'incidente mortale.

Solo dopo essersi accertati della reale sequenza dei fatti, gli investigatori potranno stabilire se ci sono state o meno delle responsabilità.

Si è trattato di una tragica fatalità che ha lasciato senza parole anche i passeggeri della nave. La famiglia della vittima è originaria dell'Indiana, negli Stati Uniti. Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori particolari su questo assurdo dramma.

Elmer Romàn del dipartimento locale di pubblica sicurezza ha precisato che le autorità hanno già deciso di escludere il reato di omicidio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto