Nel pomeriggio del 30 agosto, in Calabria, precisamente a Vallefiorita (CZ), un giovane si è tolto la vita mentre si trovava all'interno della propria abitazione. A fare la drammatica scoperta è stato un familiare che ha lanciato l'allarme facendo giungere sul posto i sanitari del 118 che non hanno potuto fare nulla per poterlo salvare. Su quanto accaduto stanno indagando le forze dell'ordine che dovranno chiarire cosa abbia spinto il ragazzo a commettere un gesto cosi disperato. Sempre in Calabria grave incidente stradale dove sono rimaste coinvolte due persone.

Calabria, 34enne si suicida dentro la propria abitazione

Aveva solo 34 anni il ragazzo che nella giornata di oggi, venerdì 30 agosto, si è tolto la vita dentro la propria abitazione in Calabria. La vicenda si è consumata nel catanzarese, precisamente nel centro storico del Comune di Vallefiorita. Al momento sono state rese note solo le iniziali del suo nome R. G., e le prime informazioni che giungono non sono del tutto chiare.

Sembrerebbe che il giovane si sia tolto la vita utilizzando una corda appesa alla ringhiera della scala interna della sua abitazione. A ritrovarlo privo di sensi sarebbe stato poi il fratello mentre stava rientrando a casa. L'uomo ha quindi lanciato tempestivamente l'allarme chiamando il personale medico del 118 che è accorso nell'abitazione per tentare di effettuare diverse manovre di rianimazione per potergli salvare la vita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Calabria

Nonostante i sanitari abbiano fatto il possibile per riuscirci, non ci sarebbe stato purtroppo nulla da fare.

Oltre al personale medico, sul luogo si sono recate le forze dell'ordine della stazione dei carabinieri di Squillace che hanno iniziato ad effettuare tutti i rilievi di rito e il medico legale che ha effettuato i rilievi sul corpo della vittima. Il pm di turno, dottor Mandolfini, ha poi disposto che la salma venisse consegnata ai familiari.

Nella giornata di domani si terranno quindi i funerali presso la cittadina di Vallefiorita. Al momento non sono stati chiariti i motivi che hanno spinto il 34enne a compiere un gesto cosi tragico. Nelle prossime ore i carabinieri e i magistrati dovranno quindi fare chiarezza sull'accaduto.

Altra notizia di cronaca

A pochi chilometri da dove si è verificata questa terribile tragedia, si è verificato un grave incidente stradale nel quale sono rimaste coinvolte due autovetture.

Il sinistro si è verificato precisamente sulla statale 106, nei pressi di Catanzaro Lido. Le due autovetture rimaste coinvolte sono una Opel Astra in cui stava viaggiando un carabiniere che si stava recando in servizio e una jeep Renegade con a bordo una infermiera. Al momento non è ancora chiara la dinamica. Entrambi sono rimasti feriti fortunatamente in modo non grave e sono stati soccorsi dal personale sanitario.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto