Non conosce fine il fenomeno noto ormai con il nome di Samara challenge, il gioco tutt'altro che piacevole che in questo periodo sta spopolando soprattutto tra i giovanissimi. Ieri sera, in Puglia, si è avuto un altro avvistamento, precisamente ad Andria, dove un soggetto, ancora non identificato, si è vestito come la celebre bambina del film "The ring", una pellicola cinematografica horror del 2002.

La finta Samara ha provocato numerosi disagi alla circolazione stradale, soprattutto nei pressi del locale nosocomio, in quanto gli automobilisti e i passanti si fermavano a fotografare il travestito. Sul posto si sono recate immediatamente le Forze dell'Ordine, in particolare carabinieri e Polizia Locale, che hanno provveduto a mettere tutti in sicurezza.

Samara aveva un fare minaccioso

Secondo quanto riferisce la stampa locale pare che la finta bambina di "The ring" ieri sera avesse un fare tutt'altro amichevole, e in mano avrebbe brandito anche alcuni oggetti contundenti e un peluche, con i quali ha girovagato per le vie del centro cittadino, almeno fino a via Bisceglie.

La gente ha seguito Samara addirittura sui binari del treno, almeno così mostrano le foto pubblicate dalla testata giornalistica locale online Andria Live. L'unico scopo del travestito, anche in questo caso, non era quello di far del male a qualcuno, ma solo di incutere paura negli ignari passanti che si trovavano sul suo tragitto. Non si sa inoltre, al momento, se le autorità abbiano identificato questo soggetto ed emesso i relativi provvedimenti giudiziari.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Bisogna ricordare infatti che vestirsi in questa maniera, con il volto irriconoscibile e con oggetti contundenti in mano, è un reato, che è punibile anche penalmente. Adesso gli inquirenti potrebbero passare al setaccio i filmati ripresi dalle telecamere della zona, anche per avere informazioni più dettagliate su quanto successo ieri sera, e magari per identificare la persona che si è vestita da Samara Morgan.

Fenomeno nato sui social

Il Samara challenge è un "gioco", se così si può chiamare, che è nato proprio sui social network. I primi avvistamenti si sono avuti in Sicilia, per poi diffondersi a macchia d'olio, in pochi giorni, in tutto il meridione. Assurdo poi quello che è successo l'altra sera a Manfredonia, nel foggiano, dove Samara sarebbe stata vista addirittura vicino al cimitero della cittadina pugliese.

Per questo una folla di centinaia di persone si è radunata vicino al camposanto: le autorità sono intervenute, e hanno setacciato in lungo e in largo tombe e cappelle, ma di Samara non vi era nessuna traccia. Qualcuno parlava addirittura di tre individui vestiti in questa maniera. In quell'occasione si è trattato molto probabilmente di uno scherzo di pessimo gusto, ma chi ha osato travestirsi in questa maniera, spaventando la gente, in altre parti dello Stivale è stato anche picchiato dai presenti.

Questo fa capire quanto questo "challenge" stia diventando assolutamente pericoloso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto