Follia ieri sera 3 settembre a Manfredonia, nel foggiano, dove una folla oceanica di persone si è recata davanti al cimitero della cittadina sipontina per dare la caccia a tre presunte persone travestite da Samara Morgan, il celebre personaggio del film horror "The ring". Secondo quanto riferiscono i media locali tutto è cominciato intorno alle ore 21:00, quando su Whatsapp decine di ragazzi hanno ricevuto un messaggio che li avvisava che al cimitero era stata avvistata Samara: in breve tempo in tantissimi si sono riversati per le strade e hanno raggiunto il luogo indicato nel messaggio.

A questo punto sono arrivate le Forze dell'Ordine, in particolare Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale, che si sono messe in cerca dei presunti travestiti.

Nel cimitero non c'era nessuno

Le autorità hanno perlustrato in lungo e in largo tutto il cimitero, girando di notte tra i loculi e le cappelle dei defunti, ma non è stata trovata neanche una persona travestita dal celebre personaggio del film dell'orrore.

Molto probabilmente si è trattato di uno scherzo che qualcuno ha ideato, non pensando alle conseguenze che questo poteva creare. La cosiddetta Samara challenge è un "gioco", se così si può chiamare, che consiste nel prendere le sembianze della bimba di "The ring", conosciuta per aver lunghi capelli neri sul volto e un vestito bianco, e andare in giro per le città a terrorizzare gli ignari passanti, che all'improvviso si vedono comparire davanti queste sinistre figure.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

La gente sa che si tratta di persone travestite, ma il terrore è davvero tanto, anche perché alcuni di questi individui sarebbero stati addirittura armati di un coltello. Il fenomeno è nato sui social e si è diffuso soprattutto nel meridione d'Italia: sarebbe partito infatti dalla Campania, dove si sono verificati i primi avvistamenti di Samara.

Ragazzini spaventati

Ad avere la peggio sono soprattutto i più piccoli: sono tantissimi infatti i ragazzini che fuggono spaventati quando vedono le persone vestite e mascherate in questa maniera.

In alcuni episodi il travestito è stato picchiato e si sono generate risse e scontri di varia natura per poter mandare via Samara. Una madre della provincia di Foggia ha detto di essere rimasta sconvolta, in quanto la falsa bimba di "The ring" le sarebbe apparsa davanti mentre di notte andava a prendere la figlia insieme al suo compagno, rimasto anch'egli sotto shock.

Ieri sera la folla è rimasta vicino al cimitero fino alle ore 23:30, poi si è arresa.

Tutto ciò, essendo un falso allarme, così come riporta il quotidiano locale online Manfredonia News, è costato agli operatori di polizia momenti di tensione e per i contribuenti lo straordinario che sarà riconosciuto agli agenti che non erano in servizio. Proprio nella giornata di ieri il sindaco di Apricena, un paese sempre della provincia di Foggia, aveva mostrato tutto il suo sdegno per questo scherzo assurdo e si è messo in contatto con carabinieri e Polizia Locale per cercare di risolvere una volta per tutte il fenomeno, che sta assumendo contorni sempre più preoccupanti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto