Una terribile tragedia si è verificata alle prime ore di oggi, 20 ottobre, in nottata, alla discoteca Jaiss di Sovigliana di Vinci, nel fiorentino. Secondo quanto si apprende dai media locali e nazionali, una ragazza di 19 anni, le cui generalità non sono state diffuse per motivi di privacy, è deceduta all'interno dello stesso locale dopo aver accusato un malore. Al momento non si sa con certezza quale sia la causa del decesso della vittima, ma chi indaga teme che la giovane possa aver assunto un mix di alcol e droghe, che poi gli è risultato fatale. Adesso a stabilire con certezza il perché la 19enne sia morta sarà l'autopsia, già disposta dal magistrato di turno presso la Procura di Firenze.

Genitori straziati

Secondo quanto riferisce il quotidiano La Nazione, sulle sue pagine online, la giovane era originaria di Livorno, e ieri sera aveva deciso di passare un sabato proprio alla discoteca Jaiss. Quest'ultima proprio poche ore prima aveva riaperto i battenti dopo un periodo di chiusura: il locale è molto famoso nella zona e non solo, in quanto negli anni Ottanta e Novanta era famoso per la musica techno. Purtroppo, nelle scorse ore, al suo interno si è verificata una tragedia. La chiamata di soccorso sarebbe arrivata intorno alle ore 4:13, i sanitari sono arrivati a sirene spiegate con l'ambulanza ma la corsa verso il più vicino nosocomio è risultata purtroppo vana e la ragazza non c'è l'ha fatta.

Sul posto si sono recati i carabinieri Vinci e anche i loro colleghi del nucleo provinciale di Firenze. I genitori della giovane vittima sono stati avvisati tempestivamente: grande il loro strazio quando hanno saputo del dramma che si era consumato alla Jaiss.

Sua madre si è sentita male

Inoltre, quando i genitori della 19enne sono arrivati davanti alla discoteca, apprendendo del decesso della loro figlia, la madre ha accusato un malore, e per questo si è reso necessario un altro intervento con il 118.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cronaca Nera

La signora è molto provata da quello che è successo. Le Forze dell'Ordine hanno posto sotto sequestro il locale, almeno fino a quando non si capirà che cosa sia effettivamente successo al suo interno. Come già detto, adesso sarà l'autopsia sul corpo della ragazza a chiarire le cause della sua morte, e quindi a confermare o meno l'assunzione di sostanze tossiche. I carabinieri hanno proceduto ad ascoltare gli amici della ragazza. Non è certamente il primo caso del genere che capita nel nostro Paese: ogni anno molti giovani, ma anche adulti, perdono la vita dopo aver assunto mix letali di sostanze psicotrope, il cui consumo, secondo i dati diffusi dagli inquirenti negli scorsi mesi, è in aumento proprio tra i giovanissimi.

Le Forze dell'Ordine tengono costantemente sotto stretto controllo questo brutto fenomeno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto