È emergenza incendi in Sardegna. Sono diverse le criticità presenti in tutta l'Isola: le situazioni più gravi a Bosa e ad Arborea, dove un grosso incendio sta lambendo il resort 'Horse Country'. Il resort è stato evacuato nella nottata, quando le oltre 250 persone che erano in quel momento presenti sono state portate nel palazzetto comunale. Vi sono evacuati anche a Bosa Marina (frazione di Bosa), dove 30 persone sono state portate via dalle loro abitazioni a causa dell'avanzare dell'incendio.

Incendi hanno colpito anche i paesi di Ollastra e Montresta (come riferito dalla pagina Facebook 'L'eco della Barbagia'): anche in questo caso i roghi hanno lambito le abitazioni, ma l'emergenza pare ora essere rientrata.

L'emergenza incendi partita ieri sera da Bosa

Il primo fronte degli incendi è partito ieri sera da Bosa. Verso le 22:00 le fiamme hanno iniziato a propagarsi su più fronti: nel giro di poche ore il fuoco ha di fatto circondato la città.

Uno dei fronti delle fiamme sarebbe partito dalla strada provinciale 49 che collega Bosa con Alghero. Ma il fuoco ha minacciato anche la città di Bosa: il fuoco, nella serata di ieri, si sarebbe avvicinato al paese presso via Nazionale nel lungo Temo. Il fuoco ha poi minacciato Bosa Marina, piccola frazione di Bosa: qui sono state 30 le persone che nel mezzo della notte sono state evacuate per l'avanzare del fuoco verso le loro abitazioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Molta paura nella notte anche quando il fuoco ha minacciato un deposito di bombole. Fortunatamente, grazie al lavoro dei vigili del fuoco, si è evitato il peggio. In tutto sono stati almeno tre gli incendi che hanno interessato la zona. Centinaia gli ettari andati in fumo. Gli incendi non sarebbero stati ancora spenti, anche se l'emergenza per i paesi sembrerebbe essere cessata.

Situazione difficile anche ad Arborea

L'altra situazione più grave, per quanto riguarda gli incendi, è ad Arborea.

Qui i roghi che hanno colpito la zona sono due: uno partito nella zona della strada 18, l'altro nella zona fra le strade 21 e 24. Gli incendi, che hanno proseguito per tutta la notte, hanno bruciato gran parte della pineta e ora minacciano il resort 'Horse Country-Ala Birdi'; qui, nella notte, sono stati evacuati oltre 230 turisti, che sono stati portati nel palazzetto comunale del paese. Il fuoco non è stato ancora spento e si trova ormai a ridosso del resort.

Durante la notte i mezzi aerei antincendio non volano; ma anche in queste prime ore di luce è difficile l'intervento degli elicotteri e dei Canadair a causa delle fortissime raffiche di vento. Difficile anche l'intervento da terra a causa dell'assenza dei percorsi che consentono l'accesso ai veicoli. Non vi sono ancora ufficialità sull'origine dei roghi: tuttavia il modo in cui si sono propagati fanno propendere fortemente per la pista dolosa.

Sono previste raffiche di vento intenso per tutta la giornata odierna. Da stanotte, invece, è prevista pioggia. La speranza è che la Sardegna, terra bellissima e patrimonio di tutti gli italiani, smetta al più presto di bruciare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto