Due poliziotti sono morti a Trieste questo pomeriggio, venerdì 4 ottobre, poco prima delle ore 17 a causa di una sparatoria avvenuta nella Questura locale. Un terzo agente è stato colpito di striscio da un proiettile. I due responsabili sono stati fermati, uno di loro è rimasto ferito.

Tragedia a Trieste: due poliziotti hanno perso la vita durante una sparatoria in Questura

Due fratelli, originari della Repubblica Dominicana, erano stati accompagnati da una volante in Questura, a causa di una rapina di uno scooter avvenuta nelle prime ore del mattino.

Ad un certo punto, però, uno dei due ha distolto l'attenzione degli agenti e ha esploso a bruciapelo più colpi verso due poliziotti, uccidendoli. I due rapinatori poi hanno tentato di fuggire dalla Questura, ma sono stati fermati.

I responsabili della sparatoria sono due fratelli, Carlysle Stephan Meran, 32enne, e Alejandro Augusto Stephan Meran, 29enne. A sparare contro i poliziotti sarebbe stato quest'ultimo, che sarebbe affetto da disagio psichico.

Nel corso della mattinata, lo stesso Alejandro aveva rubato lo scooter ad una donna e, pentito, aveva cercato suo fratello in cerca di consigli. Carlysle aveva successivamente chiamato la Polizia e, una volta arrivati in questura è avvenuta la tragedia. Alejandro ha infatti rubato la pistola a uno degli agenti che si trovavano con loro e ha fatto fuoco contro entrambi. I due poliziotti, l'agente scelto Matteo De Menego e l'agente Pierluigi Rotta, hanno perso la vita nello scontro a fuoco, mentre i due dominicani sono stati arrestati durante un tentativo di fuga.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

La zona della sparatoria, tra via Tor Bandena e via del Teatro Romano, è stata isolata con un cordone di sicurezza, e la strada è stata chiusa al traffico. Secondo alcune testimonianze i colpi d'arma da fuoco sono stati numerosi e hanno seminato il panico tra i passanti. Il titolare di un locale della zona ha affermato di aver sentito i colpi provenire dall'interno della Questura e subito dopo ha visto un giovane armato uscire di corsa.

Quest'ultimo avrebbe anche provato ad aprire una delle auto delle Forze dell'Ordine, ma immediatamente sono arrivati degli agenti e lo hanno ferito all'inguine e fermato.

Sparatoria a Trieste: muoiono due agenti, è prevista una fiaccolata in onore dei due poliziotti

Il Presidente della Repubblica ha inviato un messaggio di cordoglio al capo della Polizia, Franco Gabrielli: Sergio Mattarella ha espresso la sua vicinanza alla Polizia di Stato estendendo la propria partecipazione e dolore anche ai famigliari delle vittime che hanno perso la vita mentre erano impegnati in un'operazione di servizio.

Il Sindaco di Trieste ha proclamato il lutto cittadino e poco fa è arrivata nella città giuliana anche la Ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese.

Nella serata di domani, sabato 5 ottobre, dalla Questura che è stata luogo del duplice omicidio, partirà una fiaccolata in memoria dei due agenti che oggi hanno perso la vita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto