Una forte scossa di Terremoto è stata registrata questa mattina in Albania, precisamente nei pressi della città di Korca, tre chilometri a nord-est del villaggio di Devis Miras. Secondo quanto riferisce l'istituto sismologico albanese, la scossa ha avuto una magnitudo pari a 5.2 sulla scala Richter.

Al momento non ci sono notizie di persone rimaste ferite o di vittime, ma a quanto pare il terremoto ha provocato alcuni danni agli edifici e la gente si è riversata per strada.

L'epicentro del sisma è stato localizzato ad una profondità di circa 25 chilometri. Korca si trova proprio vicino al confine con la Macedonia, per cui anche gli abitanti di quel Paese hanno avvertito dei tremori all'alba.

Quando la terra ha tremato molta gente stava ancora dormendo, per cui è stata sorpresa mentre si trovava a letto: tutto è accaduto infatti alle ore 6:25.

Colpite soprattutto le case più vecchie

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica online FanPage, pare che a subire i danni maggiori siano state le case più vecchie dei paesi e delle città più vicine all'epicentro.

Anche gli abitanti della capitale, Tirana, hanno avvertito distintamente la scossa, la quale si è avvertita anche sulle coste pugliesi, quindi nel nostro Paese. Comunque anche in molte altre città albanesi il terremoto è stato avvertito distintamente. Il bilancio dei danni è ancora comunque provvisorio, e nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori particolari su quanto successo questa mattina in territorio albanese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

Come già detto non ci sono, fortunatamente, danni alle persone.

Al momento le autorità albanesi stanno verificando l'entità dei danni in tutte le città e luoghi colpiti dal sisma, e solo dopo aver concluso queste operazioni si potrà conoscere la reale entità di questi ultimi.

Tanti terremoti nel mondo ogni anno

L'evento sismico di stamane non è certo un episodio unico nel suo genere. Ogni anno, come ben si sa, nel mondo si verificano tanti terremoti.

Giornalmente i sismografi installati in ogni nazione rilevano dei movimenti tellurici, anche molto lievi, impercettibili quindi all'uomo.

Proprio il 25 ottobre scorso, una forte scossa di terremoto venne avvertita nel Tirreno Meridionale intorno alle ore 6:31, la quale si avvertì distintamente in tutta l'Italia meridionale. In quel caso la magnitudo fu di 4.4 sulla scala Richter. L'epicentro fu localizzato a circa 84 chilometri a nord-ovest di Cosenza, in Calabria quindi.

Non ci sono comunque stati danni a cose o persone, anche perché il sisma si verificò in mare aperto. La popolazione, anche nel caso accaduto nel nostro Paese, si risvegliò bruscamente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto