È stata diramata oggi, direttamente dalla Cina, una buona notizia: una mamma positiva al Coronavirus ha dato alla luce il 30 gennaio scorso una bimba sana all'interno della sala operatoria dell’ospedale di Harbin, nella provincia di Heilongjiang, nel Nord del paese asiatico. I medici hanno specificato che sia la mamma che la bambina attualmente si trovano in quarantena per motivi di sicurezza.

Affetta da Coronavirus partorisce una bimba sana

In Cina, una donna in gravidanza affetta da coronavirus, il virus che ha colpito la popolazione cinese e che ha provocato numerosi morti, ha partorito una bambina nata sana e senza alcuna traccia della presenza del Coronavirus.

La notizia è stata riportata e divulgata tramite l’account Twitter del 'China Daily'. Oltre al post, è stata inoltre pubblicata la foto della neonata circondata dagli operatori sanitari che, date le norme igienico-sanitarie di prevenzione, erano muniti di tute e mascherine. All'interno del tweet viene specificato che la bambina gode di ottima Salute e che sia la neonata che la madre attualmente si trovano in quarantena per motivi di sicurezza.

Parto cesareo d'urgenza per la neo mamma affetta da Coronavirus

Na Hui, Vicepresidente dell’Ospedale di Harbin, luogo dove è nata la bambina, ha specificato durante una conferenza stampa che la neo mamma era alla 38esima settimana di gravidanza quando improvvisamente la sua temperatura corporea avrebbe raggiunto i 37,3 gradi. La donna, data l’elevata possibilità di contagio da Coronavirus, era stata nell'immediato sottoposta a tutti gli accertamenti del caso che, dopo poche ore, avrebbero confermato il contagio da Coronavirus, il virus che in Cina ha provocato ad oggi 362 morti, superando di gran lunga i morti provocati dalla Sars.

I medici, allarmati dalla situazione presentatasi, hanno eseguito nei confronti della neo mamma un parto cesareo d’urgenza munendosi di tutti i presidi necessari per evitare il contagio.

Neonata sottoposta ai test: scongiurata la presenza del Coronavirus

In seguito al parto, secondo quanto dichiarato in conferenza stampa dalla Vicepresidente dell’Ospedale di Harbin, la bambina è stata nell'immediato sottoposta ai controlli di rito che avrebbero confermato o scongiurato la presenza del Coronavirus nel suo corpo.

I risultati, resi noti proprio ieri domenica 2 febbraio, hanno portato una ventata di felicità e speranza all'interno dell’ospedale e nel cuore della mamma: la bambina era perfettamente sana.

Tutti gli operatori sanitari presenti all'interno della sala operatoria durante il parto attualmente, come di norma, si trovano sotto osservazione e sono stati condotti in isolamento. Anche la neonata e la mamma si ritrovano in quarantena.

Segui la pagina Salute
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!