Ancora sangue sulle strade italiane. Nella notte scorsa si è verificato un incidente mortale ad Albiano Magra (frazione di Aulla, in provincia di Massa Carrara). Un'auto, con a bordo cinque amici ventenni di ritorno da una serata di festa è uscita di strada hanno perso la vita due fidanzati: Andrea Rapallini e Giorgia Gallo, feriti i tre ragazzi che erano con loro.

All'alba di ieri, sabato 8 febbraio, come riportano le pagine di Cronaca Nera un altro incidente ha funestato le strade toscane, precisamente a Certaldo (Firenze) si è verificato un altro schianto fatale con un giovane che ha perso la vita.

L'incidente nella notte ad Albiano Magra

Intorno all'una di ieri notte, Andrea, 21 anni da compiere, al rientro da una festa di compleanno, stava percorrendo la strada che porta a Ceparana (frazione del comune di Bolano, in provincia della Spezia) a bordo della sua auto, un'Alfa Romeo Mito. Al suo fianco la fidanzata Giorgia Gallo, ventenne residente a La Spezia; sui sedili posteriori, invece, c'erano i loro tre amici: Leonardo Dascanio (21 anni), di Santo Stefano Magra, il 22enne Alex Cusimano, di Bolano ed il 19enne Gianmarco Bigliazzi, anche lui bolanese.

L'incidente, la cui dinamica è al vaglio delle forze dell'ordine, è avvenuto su un tratto rettilineo in via della Repubblica ad Albiano Magra (frazione di Aulla). Lo schianto è stato violentissimo e sul posto sono giunti gli agenti della Polstrada, le pattuglie dei carabinieri, l'elicottero Pegaso del 118, l'automedica Aulla, la Croce Rossa Albiano Magra, la Pubblica Assistenza Croce Bianca di Aulla e due mezzi da La Spezia (automedica e ambulanza).

Per mettere in sicurezza l'Alfa Romeo Mito, ridotta ormai ad un ammasso di lamiere contorte, è stato necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco.

Il tragico bilancio dell'incidente

Purtroppo, quando i pompieri hanno estratto gli occupanti della vettura, per il conducente Andrea Rampallini (residente a Montedivalli, frazione di Podenzana, in provincia di Massa Carrara) e per la sua fidanzata Giorgia non c'era ormai più nulla da fare.

Leonardo Dascanio e Alex Cusimano sono stati ricoverati in gravi condizioni all'ospedale di La Spezia. Il ventenne si trova in rianimazione, mentre l'amico ha riportato lesioni serie a vari organi (polmoni, milza e fegato) ed è è stato operato. Gianmarco Bigliazzi, invece, è il ferito più grave e sta lottando tra la vita alla morte: accompagnato per politrauma all'ospedale di Massa è stato poi trasferito con Pegaso all'ospedale Cisanello di Pisa.

L'incidente di Certaldo

Sempre in Toscana, a Certaldo, alle prime luci dell'alba di ieri - sabato 8 febbraio - si è verificato un altro incidente mortale.

Anche in questo caso, la vittima, è un ragazzo giovanissimo: Dario Bianchi, residente a San Gimignano (in provincia di Siena), aveva solo 21 anni

Secondo quanto ricostruito finora dalla polizia municipale, il giovane avrebbe fatto tutto da solo. Mentre percorreva la vecchia 429 a Certaldo, in via delle Città, la sua auto avrebbe prima urtato un albero posto lungo la carreggiata e poi sarebbe uscita al di fuori della sede stradale finendo la sua corsa all'interno del piazzale di un'attività commerciale, una carrozzeria, sita sottostante la via (e caratterizzata da un dislivello di alcuni metri).

L'allarme è stato dato intorno alle ore 7. Sul posto sono giunti un'automedica ed i vigili del fuoco di Petrazzi, ma per il 21enne ormai non c'era già più nulla da fare.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!