Pasqualino Maione, ex allievo della settima edizione di Amici di Maria De Filippi, rompe il silenzio e racconta il suo periodo buio.

In una recente intervista rilasciata al settimanale diretto da Riccardo Signoretti, ha svelato di essere ricoverato in ospedale da quattro mesi, per colpa di un virus che gli ha fatto perdere circa trenta chili.

L'ex allievo di Amici, Pasqualino Maione, dimagrito 30 chili

Per Pasqualino non è affatto un bel periodo quello che sta vivendo in questi mesi. Lanciato ad Amici come concorrente della settima edizione, fu molto apprezzato non solo per il suo timbro di voce, ma anche per le sue imitazioni che non passavano inosservate all'interno della scuola di Maria De Filippi.

Oggi Pasqualino rivela di essere alle prese con uno dei periodi più bui e complicati della sua vita. Come ha raccontato anche con delle foto apparse sul suo profilo Instagram, è visibilmente dimagrito e provato da una situazione medica che lo sta mettendo a durissima prova.

"Sono ricoverato in un letto d'ospedale ormai da quattro mesi", ha raccontato Pasqualino in un'intervista al settimanale "Nuovo".

'Avevo un virus che ha coinvolto tutto il corpo', Pasqualino racconta il suo dramma

"Tutto è cominciato a luglio. Ho avuto il Covid due volte, venti giorni in tutto, con mal di testa atroci", ha raccontato l'ex allievo della scuola di Maria De Filippi.

"La febbre non passava, quindi mi hanno ricoverato e, dopo aver fatto le analisi, mi hanno trovato tutti i valori sballati", ha svelato Pasqualino ripercorrendo le fasi di questo dramma che va avanti ormai dallo scorso mese di luglio.

"Hanno scoperto che avevo un virus che aveva coinvolto tutto il corpo. L'infezione polmonare era arrivata al cervello causando una meningite, che hanno preso appena in tempo", ha raccontato Pasqualino.

'Mi hanno chiamato Roberta e Marta', le parole di Pasqualino sugli ex compagni di scuola ad Amici

Attualmente Pasqualino si trova ancora in ospedale, dove tutti i giorni fa terapia: al suo fianco, in questo momento complicato, ci sono la mamma e la sorella, che non lo lasciano mai solo.

L'ex allievo della scuola di Maria De Filippi ha svelato di aver ricevuto un po' di supporto e sostegno anche da alcuni ex concorrenti del talent show, che parteciparono alla sua stessa edizione.

"Mi hanno chiamato Roberta Bonanno e Marta Rossi. Questo mi ha consolato", ha raccontato Pasqualino, svelando che gli capita di sentire anche Marco Carta, vincitore di quella settima edizione del talent show, ideato e condotto da Maria De Filippi, giunto quest'anno alla ventiduesima edizione di programmazione su Canale 5.

A proposito della padrona di casa del talent show Mediaset, Pasqualino ha ammesso di non averla più sentita dopo quell'esperienza, ma di conservare sempre un buon ricordo.

Il sogno di Pasqualino Maione per il suo futuro professionale

Intanto l'ex allievo di Amici si augura di poter guarire al più presto da questo virus, e riprendere in mano le redini della sua vita privata e professionale.

Il sogno di Pasqualino, una volta uscito dall'ospedale, sarebbe quello di poter prendere parte alla prossima edizione di Tale e Quale Show, il varietà condotto da Carlo Conti, confermato nella stagione televisiva autunnale 2023 su Rai 1.

In passato sono stati diversi gli ex volti di Amici che sono stati scelti da Carlo Conti come "imitatori" del suo show, tra cui Valerio Scanu, Antonino Spadaccino, Andrea Dianetti e Roberta Bonanno.