La vellutata di fagiolini, patate e curcuma è un piatto vegano, dai sapori complessi ma perfettamente bilanciati tra loro. Il gusto intenso del fagiolino e la morbidezza della patata, lo sprint della curcuma e un filo di aceto balsamico ad esaltare, con la sua acidità, il piatto concluso. Un piatto caldo e ottimo sia in inverno che in primavera che non richiede lunghe e complesse preparazioni ma dal gusto pieno e intenso. Un vero piatto gourmet e di classe con cui stupire i vostri commensali.

Qui di seguito le dosi e la preparazione per quattro persone

Tempo di cottura 30 minuti, tempo di preparazione 15 minuti.

Per preparare questo questo piatto vi occorreranno:

Ingredienti:

• 1 kg di fagiolini

• 2 patate di media dimensione

• mezza cipolla

• 1 piccola carota

• 1 spicchio d'aglio

• 400 ml di acqua tiepida

• 1 cucchiaio di olio evo

• 2 cucchiaini di curcuma

• sale e pepe q.b.

• un cucchiaio di aceto balsamico

Per la preparazione

Per cominciare in una larga pentola fate soffriggere l'aglio con un cucchiaio d'olio extra vergine, quando l'aglio sarà dorato buttatelo con un cucchiaio da cucina. Aggiungete ora al soffritto la cipolla e la carota tritate e lasciate sudare la cipolla a fuoco lento. Nel frattempo pelate le patate e pulite i fagiolini e tagliate le verdure a piccoli pezzi per facilitarne la cottura. Fate attenzione a non bruciare la cipolla e quando sarà leggermente dorata aggiungete le patate tagliate a piccoli pezzi al soffritto, fate rosolare qualche minuto mescolando.

Dopo circa cinque minuti aggiungete i fagiolini puliti e tagliati a pezzi. Fate rosolare un altro minuto. Ora aggiungete l'acqua fino a coprire completamente le verdure, alzate il fuoco e lasciate cuocere per 15 minuti con il coperchio. Quando l'acqua sarà in buona parte evaporata aggiungete la curcuma e il pepe e mescolate. Aggiungete ancora un po' d'acqua e coprite, lasciando bollire per altri 15 minuti mescolando ogni tanto.

Trascorsi i 15 minuti le verdure saranno ben cotte e insaporite, spegnete il fuoco e aggiungete il sale. A questo punto con un frullatore a immersione frullate il composto fino ad ottenere una crema liscia e non troppo densa, vellutata appunto. Servite ancora calda con un filo di aceto balsamico che servirà ad equilibrare il piatto con l'acidità.

Questa ricetta è facile e ottima come primo piatto autunnale, invernale o primaverile (i fagiolini sono verdure tipiche primaverili).

La curcuma donerà al piatto quell'aria orientale e ricercata a una ricetta che all'apparenza sembrerebbe povera e di poco conto. In realtà l'equilibrio di sapori del piatto è così ben strutturato che dopo averlo assaggiato la prima volta è quasi impossibile farne a meno ! Consiglio di servire con crostini di pane abbrustolito in forno e all'occorrenza un filo d'olio nell'impiattamento per rendere il piatto ancora più bello e gourmet.

Segui la nostra pagina Facebook!