Con l'arrivo dell'inverno sorseggiare il tè diventa piacevole. In molte occasioni l'ora del tè è associata a quella della merenda delle 17.00. In questa circostanza fa piacere sgranocchiare assieme ad una bevanda calda un dolce magari fatto in casa. Un rustico, cotto proprio con le proprie mani, saporito e gustoso allo stesso tempo. I fagotti ai tre frutti, fanno parte della categoria dei dolci soffici. In genere non è facile trovare questa leccornia in pasticceria, si tratta infatti di una ricetta casalinga rivisitata più volte dalle massaie italiane. Questi fagottini sono prelibati, perché racchiudono un morbido cuore di frutta in contrasto con la crosticina croccante che li ricopre di zucchero caramellato.

Di questo piatto infatti ne esistono ben sei varianti sfornati anche con la pasta sfoglia oppure con la pasta fillo. Qui di seguito andiamo a proporre la versione soffice e lievitata, che offre un delizioso e morbido gusto al palato.

Ingredienti

Quantitativi per 9 fagottini

Tempo di preparazione 30 minuti, più il tempo per la lievitazione

Tempo di cottura 25 minuti

  • 10 gr di lievito di birra
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 1 uovo sbattuto
  • 1 bicchiere abbondante di latte tiepido
  • 75 gr di burro più una noce per imburrare la placca
  • 450 gr di farina setacciata
  • 1/2 cucchiaio di sale fino
  • 1 cucchiaio di spezie miste setacciate
  • 50 gr di albicocche secche non ammollate e tritare
  • 15 gr di ciliegie candite tritate
  • 25 gr di uvetta sultanina
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna grezzo

Per guarnire

  • Panna montata a piacere

Preparazione

Per prima cosa portare il forno a 200 gradi.

Fondete il lievito con un cucchiaio di zucchero. Addizionate l'uovo con il latte e fate rilassare in un luogo fresco e asciutto finché farà le bolle. Aggiungete la farina in una ciotola e addizionate metà burro, impastando il tutto con sale, spezie e il restante zucchero semolato. Mescolate dentro la farina la miscela di lievito fino a ottenere una pasta morbida.

Lavorate il composto su un base infarinata, mettete poi la base stessa in una larga ciotola, coprite e tenete in caldo fino a quando la pasta sarà raddoppiata di volume. Lavorate nuovamente il composto per ottenete una base quadrata di 24 centimetri. Spargete sulla base il burro e aggiungete lo zucchero. Poggiate sopra la frutta tritata e ottenete una forma cilindrica.

Porzionate il cilindro in nove pezzi uguali e adagiateli in una pirofila e cospargeteli con lo zucchero di canna. Far riposare il tutto per 15 minuti, poi passare in forno per 20 - 25 minuti. Far raffreddare prima di separare i pezzi. Serviteli tiepidi e con panna montata a piacere.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!