La crema al limone è una farcitura molto gustosa, oltre a essere facile e veloce da realizzare.

La crema in questione ha una consistenza molto morbida e liscia, in essa è presente una profumazione molto intensa di agrumi.

Alcuni consigli da seguire

La crema al limone è perfetta per farcire nel migliore dei modi le crostate alla frutta, le torte o i bigné. Si tratta di una ricetta fondamentale della pasticceria.

Questa farcitura è anche molto veloce da realizzare e inoltre non richiede delle capacità particolari: quindi può essere preparata da tutti, anche dai meno esperti in cucina.

L'unica accortezza nella preparazione è quella di mescolare continuamente la crema con una frusta, per evitare la formazione di grumi. La crema in questione può essere servita anche come dessert. In quest'ultimo caso può essere accompagnata da alcuni biscotti. Questa farcitura è perfetta per accontentare tutta la famiglia o anche degli ospiti dell'ultimo momento.

Può essere ideale utilizzare dei limoni di Amalfi o di Sorrento, di colore giallo brillante e dalla profumazione molto intensa.

Ingredienti

Dosi per 500g di crema:

  • Farina 00 150g
  • Latte intero 500ml
  • Zucchero 150g
  • Fecola di patate 35g
  • Sei tuorli
  • Tre scorze di limone

Difficoltà: facile

Durata preparazione: 15 minuti

Preparazione crema al limone

Per realizzare la crema al limone si deve innanzitutto prelevare la scorza dai limoni.

Poi in un tegame si deve aggiungere il latte alla scorza, facendolo intiepidire sul fuoco e lasciare poi da parte.

In una ciotola occorre unire lo zucchero e i tuorli e lavorare il tutto con una frusta. La crema deve risultare molto omogenea. Aggiungere poi la farina e la fecola e continuare a mescolare con la frusta. Unire poi anche il latte tiepido e mescolare molto energicamente per alcuni minuti.

Trasferire il composto nel tegame e cuocere la crema a fuoco basso. Mescolare il tutto con le fruste fino a quando la crema non si sarà addensata. A cottura quasi ultimata si deve grattugiare anche la scorza di un limone. Versare la crema in una ciotola, coprirla con una pellicola e lasciarla raffreddare. La crema al limone a questo punto è pronta per essere utilizzata o per gustata semplicemente così.

Questa farcitura può essere conservata per uno o due giorni in frigorifero; la crema può essere anche congelata in frigorifero e successivamente essere utilizzata all'occorrenza.

Con lo stesso procedimento è possibile cuocere la crema all'arancia: in questo caso al posto delle scorze di limone si possono utilizzare quelle all'arancia.

Per rendere la crema ancora più golosa, a fine cottura si possono aggiungere delle gocce di cioccolato o delle mandorle in granella.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!