La crostata senza burro è un dolce molto gustoso. Si tratta di una frolla molto friabile creata con l'olio. Questa ricetta è molto veloce e facile da realizzare.

Consigli

La crostata senza burro è perfetta per la merenda, per la colazione o per completare il pranzo. Il dolce in questione è un'ottima alternativa alla crostata classica, perché risulta essere molto più leggero.

Per realizzare questa crostata si possono utilizzare vari tipi di olio: ad esempio quello di arachidi, di girasole o di semi leggero. Invece per regalare al dolce un sapore molto più rustico si può optare per l'olio extravergine di oliva umbro o ligure.

Per quanto riguarda la confettura si può utilizzare quella di amarene o di albicocche. Per regalare alla torta una profumazione più intensa si possono aggiungere nell'impasto della scorza d'arancia, limone, cannella o semi di vaniglia.

Ingredienti

Dosi per sei persone:

  • Farina 00, 430g
  • Un tuorlo
  • Due uova
  • Olio extravergine d'oliva, 100 ml
  • Fecola di patate, 150g
  • Acqua 20g
  • Zucchero a velo 150g
  • Lievito per dolci 5g
  • Confettura di amarene (o albicocche) 500g

Difficoltà: media

Preparazione: 40 minuti

Preparazione crostata senza burro

Per la crostata senza burro si deve iniziare dalla preparazione della frolla, versando in una ciotola il tuorlo e le due uova intere e lavorando con la frusta. A questo punto occorre aggiungere l'acqua, l'olio d'oliva a filo e mescolare molto energicamente.

Unire poi lo zucchero a velo e continuare a mescolare con la frusta. Aggiungere la fecola, la farina, il lievito e amalgamare i vari ingredienti con le mani. Trasferire l'impasto sul tavolo e impastare a mano e formare un panetto. Coprire quest'ultimo con la pellicola trasparente e farlo compattare in frigorifero per alcune ore.

Successivamente si deve stendere con il mattarello la frolla per ottenere una sfoglia circolare. Occorre poi imburrare e infarinare una tortiera e adagiare la sfoglia. Fare aderire il fondo e i bordi e tagliare la pasta in eccesso, per riutilizzarla successivamente. Bucherellare il fondo con una forchetta. Stendere con il mattarello la frolla avanzata e creare delle strisce di circa un centimetro.

Farcire la base della crostata con la confettura alle amarene o quella più desiderata e livellare per bene la superficie. Applicare le strisce e incrociarle, per realizzare un motivo a losanga. Infornare la torta a 180° per circa 35 minuti, al termine si deve lasciare raffreddare il dolce. A questo punto la crostata senza burro è pronta per essere gustata.

La torta può essere conservata per 3 o 4 giorni a temperatura ambiente.

Va ricordato che questo dolce può anche essere congelato fino a un mese: in questo modo può essere utilizzata anche come "dolce dell'ultimo minuto".

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!