La tinga di carote con purè di mandorle è una rivisitazione per i vegetariani della tinga di pollo, tipica ricetta [VIDEO] messicana. La versione vegetariana è fatta a base di carote, salsa di pomodoro, mandorle, peperoncino, cipolle e avocado.

Il sapore di questa ricetta mexican-vegetarian non ha niente da invidiare all’originale, dato che le carote risultano essere saporite e hanno la stessa consistenza del pollo tagliato a striscioline che si usa per la classica la tinga.

Può essere un antipasto, un piatto unico o uno stuzzichino che può essere gustato sia freddo che caldo.

È un piatto salutare grazie alle antiossidanti delle carote e il magnesio delle mandorle. Consigliata anche per chi è a dieta, in quanto apporta circa 160 kcal per 100gr di porzione.

Ingredienti

Ingredienti per la salsa di tinga di carote:

  • cinque pomodori maturi;
  • sei carote tagliate alla julienne;
  • un peperoncino in polvere o fresco;
  • uno spicchio d’aglio;
  • una cipolla bianca media;
  • olio extra vergine q.b.;
  • acqua q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b..

Ingredienti per il purè:

  • una tazza di mandorle;
  • una tazza di acqua o q.b.;
  • un pizzico di sale;
  • un pizzico di pepe.

Ingredienti per la presentazione:

  • cinque piadine o 10 fette di pane tostato o tostadas (tortillas messicane tostate o fritte);
  • una tazza di insalata tagliata alla julienne;
  • ¼ di cipolla rossa;
  • un avocado.

Preparazione

Preparazione della ricetta della salsa per la tinga di carote:

  • frullare in un mixer la ½ cipolla bianca, il peperoncino (la quantità va scelta secondo il grado di piccante che si vuole ottenere), l’aglio e l’acqua. La salsa deve risultare abbastanza liquida, questo per permettere alle carote di cuocere;
  • in una padella, o pentola di medie dimensioni, cuocere a fuoco medio, in olio di oliva, l'altra ½ cipolla bianca, finemente tagliata: sarà pronta quando diventerà trasparente. Sempre nello stessa pentola o padella, a fuoco medio, aggiungere le carote tagliate a julienne e lasciare cuocere il tutto per circa 5-10 minuti;
  • aggiungere nella pentola o padella la salsa precedentemente preparata nel frullatore, lasciare che raggiunga il bollore e lasciar andare fino a quando le carote non saranno ben cotte (circa 20-25 minuti), ma ancora croccanti. Aggiustare di sale e pepe.

Preparazione della ricetta del pure’ di mandorle:

  • fare ammollare, in una tazza di acqua, le mandorle. Successivamente tritarle, con l'acqua utilizzata per l'ammollo, con l'aggiunta di sale e pepe. Il purè deve avere una consistenza cremosa, per cui per evitare che sia troppo liquido, aggiungere l’acqua poco a poco.

Decorazione e presentazione del piatto

  • per presentare in maniera colorata e simpatica la tinga di carote con purè di mandorle l’ideale è preparare le fette di pane tostato/piadine/tostadas nel seguente modo e ordine: spalmare il purè di mandorle, aggiungere la salsa di tinga di carote con un cucchiaio fessurato, in modo che non sia tanto liquida. Sovrapporre un cucchiaio da minestra di insalata, aggiungere la cipolla tagliata a rondelle e per ultimo le fette di avocado. Appoggiare ogni fetta di pane/piadina/tostada in un vassoio grande e decorare con foglie di insalata e cipolla a rondelle.

Il piatto può essere accompagnato da una birra o vino. Si possono usare anche cracker o biscotti salati a piacimento. Per chi è allergico alle mandorle o vuole provare sapori differenti può optare per del formaggio spalmabile.