In attesa dell'AcademyAward, l'imperdibile appuntamento per tutti gli appassionati di Cinemaseguito da oltre un miliardo di telespettatori, sono state annunciate lecandidature per i Golden Globe 2014,da sempre considerati l'anticamera degli Oscar.

Le candidature per i riconoscimenti assegnati ai migliorifilm e programmi televisivi della stagione da una giuria di giornalisti dellastampa estera dell'Hollywood ForeignPress Association, sono state annunciate a Los Angeles. La cerimonia dipremiazione si terrà il prossimo 12 gennaio.

Quasi tutti i film, gli attori, i registi e glisceneggiatori che si sono portati a casa il Globo d'Oro, hanno bissato vincendoanche la statuetta.

La cerimonia dei Golden Globe, però, prevede la vittoria diben due film, due attori protagonisti e due attrici protagoniste poiché vienefatta la distinzione tra le categorie Commedia/Musicale Film Drammatico, probabilità dinomination (e di vittoria) che agli Oscar sono dimezzate.

Se per molti film e interpreti la vittoria del Golden Globesi traduce nella vittoria di un Oscar, sussistono negli anni quei casi anomali diattori le cui interpretazioni, premiate o comunque riconosciute ai GoldenGlobe, vengono tristemente escluse o ignorate dall'Academy.

È il caso di LeonardoDiCaprio, che nella sua carriera ha collezionato ben otto candidature aiGolden Globe tradottesi in una vittoria, nel 2005, per The Aviator, a fronte di sole tre candidature agli Oscar (senzaalcuna vittoria), per non parlare delle clamorose esclusioni dagli Oscar 2007,2009 e 2012 ai danni delle magnifiche interpretazioni offerte in The Departed, Revolutionary Road e DjangoUnchained, per cui Leonardo ha ricevuto solo la nomination ai Golden Globe.

Quest'anno DiCaprio è stato nuovamente candidato per The Wolf of Wall Street nella categoriaMigliore attore in una commedia, ultimafatica di Martin Scorsese, cucita addosso all'istrionico personaggio di Jordan Belfort, uno dei broker dimaggior successo a Wall Street che ricorda molto il Gordon Gekko di Oliver Stone.

DiCaprio è in ottima compagnia: nella medesima categoria,accanto a lui, un quartetto di attori curiosamente sottovalutati, come il Joaquin Phoenix di Her che come Leonardo non ha mai vinto un Oscar nonostante l'innegabilebravura o il Christian Bale di American Hustle, snobbato anch'egli peranni dall'Academy fino alla vittoria, nel 2011, alla prima candidatura per The fighter.

Completano il cerchio(anzi, la cinquina), il Bruce Derndi Nebraska, già insignito del Prix d'interprétation masculine al Festival di Cannes 2013, che nonostanteuna carriera cinquantennale ha sempre conservato la fama di attorecaratterista, e l'Oscar Isaac di Inside Llewyn Davis, che si è conteso ilriconoscimento come migliore attore proprio con Dern.

Per quanto riguarda i film, padroneggiano 12 years a slave di Steve McQueen, regista di Shame e Hunger, presente con ben sette candidature tra cui quella per Miglior film drammatico e Migliore regista e American Hustle, candidato per il film (nella categoria Migliore commedia o musical), per laregia di David O. Russell masoprattutto per le interpretazioni di tutti e quattro gli interpreti principali.

Da segnalare l'esclusione della performance vocale di Scarlett Johansson, che presta il suo timbrocaldo e lievemente roco alla Samanthadi Her, sistema operativo di cui s'innamoraJoaquin Phoenix, che al Festival delCinema di Roma le è valso il Marc'Aureliod'Argento per la migliore attrice. Per l'Hollywood Foreign PressAssociation, la sola interpretazione vocale non basta.

Qui di seguito le candidature nelle categorie principali conuna bella sorpresa tricolore: La grandebellezza di Paolo Sorrentinorappresenta l'Italia nella categoria Migliorfilm straniero.

Miglior film drammatico

12 years a slave

Captain Phillips

Gravity

Philomena

Rush

Migliore commedia o musical

American Hustle

Her

Inside Llewyn Davis

Nebraska

The Wolf Of Wall Street

Miglior regista

Alfonso Cuaron - "Gravity"

Paul Greengrass - "Captain Phillips"

Steve McQueen - "12 years a slave"

Alexander Payne - "Nebraska"

David O. Russell - "American Hustle"

Migliore attrice in un film drammatico

Cate Blanchett - "Blue Jasmine"

Sandra Bullock - "Gravity

Judi Dench - "Philomena"

Emma Thompson - "Saving Mr Banks"

Kate Winslet - "Labor Day"

Miglior attore in un film drammatico

Chiwetel Ejiofor - "12 years a slave"

Idris Elba - "Mandela: Long Walk To Freedom"

Tom Hanks - "Captain Phillips"

Matthew McConaughey - "Dallas Buyers Club"

Robert Redford - "All Is Lost"

Migliore attrice in una commedia

Amy Adams - "American Hustle"

Julie Delpy - "Before Midnight"

Greta Gerwig - "Frances Ha"

Julia Louis-Dreyfus - "Enough Said"

Meryl Streep - "August: Osage County"

Miglior attore in una commedia

Christian Bale - "American Hustle"

Bruce Dern - "Nebraska"

Leonardo DiCaprio - "The Wolf Of Wall Street"

Oscar Isaac - "Inside Llewyn Davis"

Joaquin Phoenix - "Her"

Miglior attrice non protagonista

Sally Hawkins - "Blue Jasmine"

Jennifer Lawrence - "American Hustle"

Lupita N'yongo - "12 years a slave"

Julia Roberts - "August: Osage County"

June Squibb - "Nebraska"

Miglior attore non protagonista

Barkhad Abdi - "Captain Phillips"

Daniel Bruhl - "Rush"

Bradley Cooper - "American Hustle"

Michael Fassbender - "12 years a slave"

Jared Leto - "Dallas Buyers Club"

Migliore sceneggiatura

Spike Jonze - "Her"

Bob Nelson - "Nebraska"

Jeff Pope&Steve Coogan - "Philomena"

John Ridley - "12 years a slave"

Eric Warren Singer & David O.

Russell - "American Hustle"

Miglior film straniero

Blue is The Warmest Color

La grande bellezza

The Hunt

The Past

The Wind Rises

Miglior film d'animazione

The Croods

Cattivissimo me 2

Frozen

Migliore colonna sonora

Alex Ebert - "All is Lost"

Alex Heffes - "Mandela: Long Walk To Freedom"

Steven Price - "Gravity"

John Williams - "The Book Thief"

Hans Zimmer - "12 years a slave"

Migliore canzone originale

"Atlas" - Coldplay (The Hunger Games: Laragazza di fuoco)

"Let It Go"- Idina Menzel (Frozen)

"Ordinary Love" - U2 (Mandela: Long Walk to Freedom)

"Please Mr. Kennedy" - Justin Timberlake&co. (Inside Llewyn Davis)

"Sweeter Than Fiction" - Taylor Swift (One Chance)

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!