Il cantautore di Fidenza, Dente, è tornato ad esibirsi per promuovere il suo nuovo album, "L'Almanacco del giorno dopo", dopo ben quattro album. Il risultato non delude e mantiene soddisfatti i fan, che già lo avevano conosciuto con successi come "Buon appetito" o "A me piace lei", e può incuriosire i nuovi ascoltatori.

L'artista indie pop merita un ascolto attento dei suoi testi per capire come affrontare in modo ironico le sventure d'amore e le cose della vita. Nell'ultimo album c'è ancora la sua tipica ironia come in "Fatti Viva" dove canta "anche la polvere sotto il tuo letto è più felice di me", anche se in misura minore rispetto ai precedenti album.

Singolo di presentazione dell'album è la ballata "Invece tu". Mentre il secondo singolo, in rotazione da qualche giorno, è "Coniugati passeggiare", una bellissima ricerca delle abitudini della vita di coppia. Il disco riserva però altre belle chicche, da Un fiore sulla luna a Miracoli.

Ma, tra le tracce proposte, una delle più introspettive e profonde è Al Manakh: mettendo faccia a faccia la vita di un padre e del figlio, ci si chiede come il tempo passa, e come questo sia stato vissuto da entrambi. Dalla maturità di uomo alla vecchiaia, triste ma obbligata parte di ogni percorso di vita, passando per l'essere padre, tutte le fasi sono affrontate dal malinconico cantautore.

Con una melodia acustica e le ballate retrò dal sapore nostalgico, Giuseppe Peveri, si riconferma un importante tassello del panorama cantautorale italiano. Un artista che cerca, piano e senza smanie di protagonismo, di conquistare meritatamente un più vasto pubblico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto