Probabilmente il pubblico è più abituato a vedere Owen Wilson in ruoli comici ma questa volta il versatile e noto attore biondo di Dallas (classe 1968) è protagonista di un thriller frenetico di stampo drammatico. Ad affiancarlo ci sono Lake Bell e Pierce Brosnan (all'anagrafe Pierce Brendan Brosnan). A proposito dell'ex James Bond c'è da rilevare che l'attore irlandese, naturalizzato statunitense è molto attivo in questo periodo, tanto è vero che compare in altri tre recenti film ossia: 'The November Man', 'Il fidanzato di mia sorella' (accanto alle sexy star Jessica Alba e Salma Hayek), e 'Survivor' (con Milla Jovovich).

La trama del film

Jack Dwyer (Owen Wilson), ingegnere americano di una compagnia che gestisce acquedotti, la 'Cardiff', nonchè inventore di una valvola speciale, viene inviato a lavorare in Thailandia. In aereo conosce Hammond (Pierce Brosnan), un misterioso uomo maturo single amante, apparentemente, solo dei divertimenti. Giunto sul luogo, assieme alla moglie Annie (Lake Bell) e alle due figlie piccole, si trova ben presto coinvolto in una sanguinaria rivoluzione locale.

Il Primo Ministro è stato ucciso e i ribelli thailandesi, già in guerra con la polizia, ce l'hanno soprattutto con gli americani proprio in relazione al possesso dell'acquedotto (gli americani sono intenzionati a rilevare la compagnia idrica locale, Jack pensava invece che si trattasse solo di una collaborazione tra i due paesi).

Jack, inesperto di tecniche militari, è costretto a lottare in tutti i modi possibili per difendere se stesso e i propri familiari da gruppi di individui senza scrupoli armati di mitra e muniti di elicotteri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Hammond, ricomparso all'improvviso, aiuta Jack salvandolo da un aggressore e gli indica una via di fuga: Jack e la sua famiglia si ritrovano, insieme ad altre persone, sul tetto dell'albergo che li ospitava. Qui la situazione non migliora dal momento che un uomo armato di mitra spara dall'elicottero alle persone presenti sul tetto uccidendone parecchie. Jack e i familiari si riparano dietro una struttura metallica.

L'elicottero a un certo punto perde il controllo ed esplode ma i guerrieri armati giungono sul tetto e a Jack e ai suoi cari non resta che un tentativo per salvare la pelle: saltare sulla cima di un altro edificio adiacente.

L'incerta via per la salvezza

Scampata fortunosamente agli attacchi degli assalitori, colpi di carrarmato inclusi, la famigliola assiste impotente alla scena di alcuni prigionieri barbaramente giustiziati.

Impossessatosi di una moto, Jack fugge di notte coi familiari nella speranza di raggiungere L'Ambasciata Americana individuata su una mappa ma gli imprevisti sono sempre in agguato e la via per la salvezza è lunga e incerta.

Il film, diretto da John Erick Dowdle, che è sceneggiatore della pellicola insieme al fratello Drew, è nelle sale dal 10 settembre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto