Indimenticabile AnnaMarchesini nelle parodie del trio Lopez-Marchesini-Solenghi ed in tutte le sue apparizioni in televisione ed in teatro. Si è spenta oggi questa grande attrice, dopo aver lottato con dignità contro una malattia: l'artrite reumatoide che non era riuscita a spegnere il suo solare sorriso. L'annuncio è stato dato dal fratello Gianni con un post su Facebook, sintetico, netto, inequivocabile. Non c'è dubbio: Anna èmorta e non assaporeremo più la sua solarità ed ironia. Aveva soltanto 63anni ed è volata in cielo, dove gli angeli l'aspettano per ridere assieme a lei come solo lei sapeva fare.

Brillante attrice comica, aveva saputo ridicolizzare con simpatia e benevolenza i vizi e le debolezze umane.

Anna Marchesini non ha bisogno di presentazioni

Inutile dire chi sia stata AnnaMarchesini durante la sua vita terrena. Sicuramente il nome riporta alla memoria momenti divertenti e piacevoli. Tuttavia, come da tributo, è doveroso ripercorrere le tappe della sua brillante carriera. Debutta a teatro mentre frequenta ancora l'accademia d'arte drammatica Silvio D'Amico, con lo spettacolo 'Il Borghese Gentiluomo' nel 1976. Dopo il diploma entra in compagnia teatrale ma due sono gli incontri fortunati della sua vita, quello con il collega Tullio Solenghi, in Svizzera, durante la messa in onda di un programma italiano, e Massimo Lopez, conosciuto nell'ambiente del doppiaggio di cartoni animati, a cui Anna si dedica tra uno spettacolo e l'altro.

Così nasce il trio Lopez- Marchesini-Solenghi che si lancia in famose e fortunate parodie, tra cui quella de 'I Promessi Sposi' del Manzoni. Il primo spettacolo del trio 'Allacciare le cinture di sicurezza', debutta al teatro Sistina di Roma, regalando si tre artisti un successo senza precedenti, segnato dal 'tutto esaurito' e facendo vincere al trio il 'Biglietto d'oro'.

Il trio si scioglie, dopo anni di eccezionali successi, nel 1994. Una carriera costellata di soddisfazioni e affetto da parte del pubblico, quelle stesse persone che oggi piangono la Marchesinimorta, ma ancora viva, nei cuori di chi l'ha amata peranni.

Segui la nostra pagina Facebook!