slash, storico chitarrista dei Guns’N’Roses ha fatto una sorpresa ai giovani artisti del musical School of Rock. Ispirato all’omonimo e famoso film di Richard Linklater; a sua volta il film si è ispirato al reality show Rock School.

Sulle note di Paradise City e Sweet Child of Mine

Il chitarrista della band di Los Angeles, si è presentato sul palco del musical suonando Paradise City e Sweet Child of Mine, due classici della band californiana. I brani risalgono al 1987, ai tempi fantastici di Appetite for Destruction, il primo album realizzato in studio dal gruppo, uno dei dischi più venduti in tutti i tempi. il chitarrista Slash si è recato negli studi di School of Rock ritagliandosi una pausa tra due concerti nei pressi di New York.

I giovani artisti avevano iniziato a intonare Sweet Child of Mine, quando Slash è salito sul palco suonando insieme a Brandon Niederaurer, che interpreta il personaggio di Zack. Il giovane attore si è trovato spalla a spalla con Slash inaspettatamente. La cantante che interpreta la voce di Tomika, la giovane Bobby McKenzie, non si è accorta dell’arrivo di Slash sul palco, pertanto ha continuato a cantare; la sorpresa è arrivata quando anch’essa si è voltata e ha visto il chitarrista dei Guns’N’Roses esibirsi insieme agli artisti del musical. Per finire Slash si è prestato a suonare, con il gruppo del musical, una versione roca di Paradise City.

"Sono un gruppo di persone fantastiche"

 Al termine dello spettacolo, Slash si è intrattenuto ancora con il gruppo facendosi scattare delle fotografie insieme ai giovani e dichiarando “Un momento veramente fantastico” continuando “Ho incontrato un gruppo di giovani molto entusiasti e con grandi potenzialità; sono ottimi musicisti e persone fantastiche”. Intanto continua la serie di concerti negli stadi degli Stati Uniti d’America per i guns'n'roses.

I migliori video del giorno

La band formatasi a Los Angeles nel 1985, famosa in tutto il mondo per il suo tipico sound Hard Rock, dopo circa vent’anni di separazione tra Axl Rose e Slash, si è riunita nel gennaio 2016, annunciando una serie di tappe estive, formalizzate poi nel Not in this Lifetime Tour.