di arrangiamento e interpretazione 'Ebbene sì! Segnatevi questa data. Il 19 agosto, il nuovo singolo. D'improvviso'. Il cantautore catanese Lorenzo Fragola vincitore dell'ottava edizione di x - factor, ha scritto ieri sera questo post sulla sua pagina facebook per annunciare la data di release di 'd'improvviso'.

Terzo singolo

La traccia è il terzo singolo estratto dall'album 'zero gravity', uscito l'11 marzo 2016 e trainato dal brano sanremese 'infinite volte'. 'D'improvviso' è una classica ballade, nel testo e nella Musica. Il pianoforte iniziale è uno degli elementi più intensi, unito alle parole che ripercorrono una vita passata, in cui si rimpiangono momenti vissuti insieme ad una persona e l'unico desiderio è 'ti vorrei risentire anche per un istante, ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre, ti vorrei guardare senza dire niente, lasciare indietro quello che non serve'.

E il pensiero di quei momenti e di quella persona arriva all'improvviso, senza avvisare, lasciando dietro una scia di malinconia mista a rimpianto dove la domanda è una sola: 'vorrei capire che anche per te è importante'.

Giovane cantautore

Lorenzo Fragola, nonostante la sua giovanissima età (21 anni) firma da sempre gran parte delle sue canzoni come 'd'improvviso' e il singolo precedente 'luce che entra'. La penna di Fragola è diretta, semplice, senza troppi giri di parole, proprio come si addice ad un ragazzo della sua età. Non risulta sterile o artefatta, e questo è ben percepibile. Ci sono sicuramente in 'zero gravity' delle evoluzioni nel suo stile di scrittura nonché di arrangiamento e interpretazione che ne confermano la grandissima ecletticità.

Novità nel panorama musicale

C'è stata una novità che ha accompagnato l'uscita di 'zero gravity', ovvero il voler lanciare l'album con una serie di tre video countdown, primo artista italiano a farlo.

I migliori video del giorno

Infatti, in concomitanza dell'uscita del disco, sono stati rilasciati su Vevo in anteprima le clip di 'weird', 'zero gravity' e appunto 'd'improvviso'. Tutti e tre sono stati scritti dallo stesso Lorenzo e diretti da Luca Tartaglia.