Nel Cinema si sa, i remake dei film del passato non sempre vengono accolti positivamente anzi spesso vengono criticati prima ancora di uscire. E così, quando è uscita la notizia di un reboot di rambo, gli appassionati della saga e del personaggio reso celebre da sylvester stallone hanno iniziato a porre dubbi e paure. In effetti quando si parla di John Rambo si pensa subito all'attore newyorkese ed immaginare un altro interprete è un'impresa ardua se non impossibile. Vedremo dunque cosa riuscirà a tirare fuori Vromel dal cilindro.

Stessa storia ma nuovo cast e nuovo Rambo

Il progetto non stravolgerà la storia del film originario diretto nel 1982 da Ted Krotcheff e continuerà quindi ad ispirarsi al romanzo First Blood di David Morrell.

Le vicende narrate saranno sempre quindi quelle del soldato reduce  dal Vietnam che al rientro in patria deve scontrarsi con una dura realtà, non è gradito nel suo paese e viene trattato come un vagabondo anzi peggio ancora come un criminale. Rambo rivivrà così le torture e la violenza subita e vissuta sulla propria pelle e su quella dei suoi compagni in Vietnam dove lottava per quello stesso paese che si rifiuta di accoglierlo. Tutto questo però, nel nuovo film, sarà diretto e interpretato da un cast tutto nuovo e da un nuovo protagonista visto che Stallone non sarà neppure nel cast.

Le paure dei fan e le speranze di Vromel

Quello che fa davvero paura agli appassionati di cinema e di Rambo è che, come successo per molti altri film remake, questo reboot sia una delusione e venga rovinato il personaggio.

I migliori video del giorno

"Non si può escludere Stallone" dicono alcuni fan che ritengono l'attore come unico in grado di interpretare degnamente il soldato e come dargli torto? Il film dell'82 fu un vero successo e in buona parte fu determinante la credibilità di Sylvester Stallone nell'interpretare la parte e soprattutto le scene d'azione. Vromel tuttavia non demorde e non rinuncia al suo progetto curandolo nei minimi dettagli e investendo energie sperando che, il film sia gradito.

Successo o flop per Rambo reboot?

E' difficile rispondere a questa domanda. Molto dipenderà dalla qualità del film e da come gli spettatori reagiranno al momento della sua uscita (la data è ancora da definirsi) visto che, già da ora, molti affermano che boicotteranno il film di Vromel. Insomma, c'è il rischio che si realizzi un buon film ma non ottenga i risultati sperati in ogni caso. Chissà cosa ne penserà Stallone di questo film? Finora l'attore infatti non si è espresso ma la notizia è anche appena uscita. Crediamo comunque che lui stesso si senta Rambo e quindi avrà difficoltà ad immaginare un altro attore interpretare la parte. Intanto iniziano le ricerche del protagonista. In attesa del nuovo film godiamoci una scena da quello originale: