Un anno da incorniciare per Benji e Fede. Il duo musicale di Modena composto da Benjamin Mascolo (23 anni) e Federico Rossi (22 anni) ha tagliato nel corso del 2016 molti traguardi importanti collezionando certificazioni e numeri da record: dai dischi di platino alla recente notizia di cantanti più cliccati su Twitter.

Sono gli stessi ragazzi a fare un breve bilancio sul loro profilo twitter (@BenjieFede) “E’ stato anche un anno difficile, iniziato con una mazzata […] ma poi è riuscito a regalarci momenti unici”. Tra l’altro sono gli artisti più citati nel 2016 su Twitter Italia (secondo la ricerca The Fool per Agi).

Pubblicità
Pubblicità

Dalla serata 'cover' di Sanremo al successo editoriale

Come detto l’inizio dell’anno è stato complicato: un grave lutto ha colpito Federico, ma nonostante questo i due sono andati avanti e portato a termine tanti progetti. A partire dalla partecipazione nella serata delle cover alla 65° edizione di Sanremo (in duetto con il collega Alessio Bernabei con “A mano a mano” di Cocciante).

Nella primavera hanno pubblicato con Rizzoli il libro “Vietato smettere di sognare” che inizialmente doveva essere un book fotografico.

Pubblicità

Volendo raccontare un po’ più di loro al pubblico hanno chiesto di fare un autobiografico, raccontando in prima persona i frammenti di vita che li hanno portati fin qui a vivere di musica. E’ subito entrato in vetta alle classifiche dei libri più acquistati, quadruplicando le vendite rispetto a “Il bazar dei brutti sogni” di Stephen King e guadagnandosi cinque ristampe con 80mila copie vendute.

Benji & Fede meteore? No, la rappresentazione della nuova discografia

Anche la critica si è interessata positivamente di quello che, a volte sbrigativamente, è stato etichettato come il “fenomeno del web”.

Si tratta in realtà dell’attestazione della nuova discografia italiana che si muove attraverso internet e i social, frequentatissimi dai teenager che sui loro smartphone e nelle loro camere vogliono ascoltare la “loro” musica. I Dreamers (sognatori), così si chiamano i seguaci della band chitarra e voce che seguono in ogni dove i giovani artisti, hanno un rapporto speciale con i loro beniamini che a proposito scrivono su Twitter “avervi sempre al nostro fianco spesso ci fa riflettere… è una gran bella responsabilità!”

Quello che funziona di Benji & Fede è la loro genuinità, il rapporto diretto senza filtri con il pubblico e il fatto di riconoscere la strada ancora percorrere da fare (hanno dichiarato che eventuali proposte per un Sanremo ci saranno solo con il brano e la maturità giusta).

Tra premi e trasmissioni tv, l'album 0+ è doppio platino in due settimane

L’estate è stata segnata dall’ingresso nel mercato discografico latino. Benji & Fede si sono infatti esibiti ai Billboard Latin Music Awards di Miami lanciando anche il singolo “Eres mia” con il rapper Xriz.

A ottobre è stato pubblicato 0 + (“Zero positivo”) che ha piazzato otto brani nella “Top 50 Italia” di Spotify ed è stato certificato dalla Fimi disco di platino con oltre 50mila copie vendute.

Pubblicità

Il disco prodotto tra Italia, Finlandia e Norvegia in intense writing session, vede nuove sonorità con testi più maturi e ha segnato collaborazioni significative (Max Pezzali, Jasmine Thompson, Annalisa). Tanti anche i premi conquistati dai Tim Best Italian Band ai Best Italian Acts agli Mtv Ema.

Un 2017 già ricco di impegni

Quello che verrà nel 2017 è tutto da scoprire, ma i preamboli sono molto buoni: dopo il lancio a fine anno di una app tematica a loro dedicata (disponibile su Android e IOS), è stato annunciato per la primavera un tour nei club ha subito raddoppiato le date, tra le quali la prima al Forum di Assago è diventata “sold out” in soli dieci giorni.

Pubblicità

Certa anche la loro partecipazione a “Music” il nuovo programma di Paolo Bonolis in onda prossimamente sulle reti Mediaset.

Ciò che è certo e che il duo non è intenzionato a fermarsi, perché come loro stessi cantano “Io scrivo di questo, vivo per questo. Perché solo questo (la musica – ndr) mi dà adrenalina”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto