Giungono da oltreoceano due fantastiche notizie per grandi, piccini e per tutti gli inveterati amanti della produzione targata Walt Disney. La prima splendida novità è che dal 16 giugno del prossimo anno, i giocattoli dell'ormai adulto Andy torneranno nuovamente in scena con il quarto film della celebre e meravigliosa saga "Toy Story", quarto appuntamento con il sequel del fortunato e amato film d'animazione campione di incassi.

La seconda è che questo progetto, firmato Pixar, sarà prevalentemente incentrato sulla storica relazione sentimentale tra il mitico sceriffo Woody (la cui voce originale è dell'attore statunitense Tom Hanks, ed il cui doppiaggio italiano è affidato, sulla scia della tradizione, al simpaticissimo conduttore romano Fabrizio Frizzi) e l'affascinante pastorella Bo.

Dichiarazioni ufficiali

A darne conferma è John Lasseter, dal 2005 direttore creativo della casa di produzione cinematografica americana "Pixar Animation Studios" e della Walt Disney Studios, ai microfoni della Consumer News and Business Channel, meglio conosciuta come "CNBC", in occasione della D23 Expo, attesissimo evento dedicato ai fan di tutte le età della Disney, che si è svolto ad Anaheim, in California.

“Diamo seguito alle storie solo se riusciamo a generare una trama migliore di quella precedente. Questa è la nostra filosofia. Non realizziamo progetti solo per stampare banconote. Miriamo a divertire e ad emozionare chi guarda i nostri prodotti”, così conclude la sua intervista.

E sarà sempre il genio di J. Lasseter, precedentemente a capo dell'ideazione e della realizzazione dell'originale dei primi due lungometraggi della serie "Toy Story", a prendere le redini del progetto.

Si aprirà un nuovo, frizzante, entusiasmante capitolo della vita del cowboy Woody, dello space ranger buzz lightyear di tutta la simpatica combriccola che ha tenuto compagnia al piccolo Andy durante l'infanzia. Sembrava ormai conclusa l'era di questo capolavoro assoluto con il terzo film, ma a quanto pare la Pixar ha deciso di farci un altro, grande, apprezzato e atteso regalo. La nuova avventura è stata ideata dallo stesso John Lasseter, con la preziosa collaborazione di Andrew Stanton, Pete Docter e di Lee Unkirch.

E saranno ancora una volta loro la forza motrice di tutte e tre le produzioni "Toy Story" creati finora. La sceneggiatura è stata il frutto del creativo lavoro di Rashida Jonese e di Will McCormack.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto