Il box office italiano di questa settimana vede ai primi posti della classifica tre nuove uscite. Il gradino più alto è nettamente conquistato dal film di Bill Condon, che racconta in una nuova versione cinematografica la fiaba “vecchia come il tempo”, “La Bella e la Bestia”. Il film ha già sfiorato un incasso da 7 milioni di euro, ottenendo il primato di miglior esordio dell’anno.

Oltre alla fama del racconto che, da sempre, affascina i più piccoli e mantiene il suo incanto anche sugli adulti, parte del merito è da ascrivere sicuramente anche ad Emma Watson, attrice che ormai abbiamo imparato ad apprezzare al Cinema, per i suoi molti ruoli, e, fuori dagli schermi, per le sue campagne nel sociale.

La Disney sembra ormai avviata a dominare le sale cinematografiche ancora per molte settimane.

Ad una certa distanza, con un incasso più di 7 volte inferiore, seguono altri due grandi ritorni. Ad aggiudicarsi il secondo posto dei film più visti al cinema in Italia è infatti “The Ring 3” (con 772.015 euro), diretto da Javier Gutierrez. Viene così ripresentata sulle scene Samara e la maledizione della videocassetta che causa, dopo una settimana, la morte di chi l’ha vista. Segue sul terzo gradino (con un incasso di 766.314 euro) “John Wick – capitolo 2”, in cui Keanu Reeves, contattato da un boss della mafia italiana, torna a ricoprire il ruolo dell’assassino seriale e si trova ad operare nel più alto organismo malavitoso a livello globale, la Gran Tavola.

Scendono i film delle settimane precedenti

“Kong: Skull Island”, il film d’azione ambientato sull’isola di cui il grande gorilla ha preso possesso, scende al quarto posto, ancora forte di 2 milioni e mezzo di incassi dalla sua uscita, il 9 marzo 2017.

I migliori video del giorno

Anche qui troviamo un attore già molto noto, Tom Hiddleston, comparso al cinema (saga di “Thor” o “Midnight in Paris”) e in televisione (“The night manager”, che lo ha reso vincitore di un Golden Globe).

Vengono poi “Il diritto di contare”, storia sulla lotta dei diritti delle donne e in particolare sul contribuito di una scienziata afroamericana alle ricerche della NASA, e “Logan – The Wolverine”. L’ultimo film relativo a un membro degli X - Men ha ottenuto un ottimo afflusso di pubblico, guadagnando complessivamente quasi 5 milioni di euro in tre settimane: una fine degna di nota per le avventure dell’uomo con gli artigli.

I film italiani (“Questione di Karma” e “Beata ignoranza”) si situano invece agli ultimi posti in classifica, preceduti dal francese “Un tirchio quasi perfetto”, al suo esordio. Bisogna segnalare però che il duo comico Giallini – Gassman, con “Beata ignoranza”, è riuscito ad incassare 3 milioni e mezzo di euro dalla sua prima uscita (23 febbraio) con una brillante ironia del mondo contemporaneo.