3

E così, in seguito ai primi due capitoli della serie che ha fatto impazzire, sia negativamente sia positivamente, tutto il mondo – se non quasi -, E.L. James freme dal desiderio di ritrovare al cinema l'ultimo tassello della sua storia. “Cinquanta sfumature di grigio” ha attirato l'attenzione su di sé proprio come anni prima aveva fatto Justin Bieber con il singolo “Baby”, pubblicato nel 2010. Le reazioni suscitate in entrambi i casi oscillano tra l'adorazione più assoluta – anche se in parte minore - e un agghiacciante disprezzo, soprattutto da parte dei critici come Lisa Schwarzbaum e Alfonso Duralde. Dopo il grigio è stato atteso con estrema fatica il nero, pubblicato esattamente due anni dopo; peccato che il pubblico si aspettasse qualche colpo di scena in più – e non lo solo – essendo oramai abituato ad un certo livello di erotismo.

E dunque, prima dell'uscita di quest'ultimo si stava già parlando dell'ultimo capitolo: “cinquanta sfumature di rosso” [VIDEO]. Conseguentemente alle ulteriori critiche non troppo positive al nero, il pubblico ammette di avere basse aspettative per la fine della trilogia, immaginandosi scene esageratamente stucchevoli piuttosto che un vero amore passionale accompagnato da un sano sadomaso. L'ultima pellicola uscirà in tutte le sale nel febbraio del 2018, anche se alcune fonti affermano che sarà divisa in due parti.

Per quanto riguarda i due attori protagonisti, Dakota JohnsonAnastasia Steele – e Jamie DornanChristian Grey – sono pronti a mostrarsi insieme un'ultima volta davanti alle telecamere, e con qualche novità: Anastasia in dolce attesa, Christian inizialmente poco entusiasta della notizia, un matrimonio e non solo: ritroveremo Jack Hyde, l'ex direttore editoriale della casa editrice in cui lavorava a stretto contatto con Anastasia e per la quale ha – apparentemente – un'ossessione e Mrs Robinson, mentore nonché “ex compagna di giochi” del nostro amatissimo multimiliardario Grey.

I migliori video del giorno

Entrambi faranno in modo di intromettersi nella vita sentimentale dei due causando problemi ben peggiori di uno stupidissimo bacio a tradimento ma, se verrà rispettato il corso della storia descritta nel libro, Ana e Christian giungeranno al loro tanto atteso lieto fine con l'arrivo di un secondogenito.

A detta della Steele e di Dornan – che per la cronaca in realtà non si sopportano affatto -, girare la saga non è stato semplice, e in ogni momento hanno sentito il bisogno del sostegno l'una dell'altro. A quanto pare si sono impegnati affondo per portare a termine il loro impegno, e sebbene questo fenomeno cinematografico abbia ricevuto critiche piuttosto rilevanti da tutto il mondo, sta letteralmente facendo a pezzi la concorrenza con il suo incredibile record di incassi.

Beh, che dire: speriamo nel meglio.