Oggi 29 maggio 2017 il leader degli Oasis Noel Gallagher compie cinquant'anni, dei quali almeno venti di onorata carriera di rock star: sembra ieri quando nel 1994 gli Oasis esordivano con il primo singolo Supersonic e il primo album Definitely Maybe; ne ha fatta di strada il vecchio Noel, portando gli Oasis in poco tempo ad essere considerati una delle più influenti e rappresentative band inglesi di tutti i tempi.

L'esodo inarrestabile della band e il suo percorso leggendario nella storia del rock n roll è stato celebrato recentemente nel documentario ufficiale della band "Supersonic" firmato dallo stesso Noel Gallagher.

Noel Gallagher si trovava a lavorare come roady nel tour degli Inspiral Carpets, quando il fratello Liam fondò i The Rain: al ritorno dal tour, Noel entrò nella formazione, con la clausola che esclusivamente lui si sarebbe occupato della scrittura delle canzoni.

Così nacquero gli Oasis

La giovane band condivideva agli esordi una sala prove in Manchester con un altro complesso di ragazze: quando le stesse furono invitate a suonare ad un concerto a Glasgow, senza dire nulla agli organizzatori, si portarono dietro gli Oasis facendoli esibire prima dello show della band femminile: il live degli Oasis fu tanto energico e intenso che il produttore Alan Mcgee, trovandosi nella sala concerto, non potè esimersi dallo scritturare immediatamente gli Oasis per la neonata Creation Records, etichetta discografica di proprietà dello stesso Mcgee che in quegli anni insieme a Factory Records, definì l'essenza del suono di Manchester.

I migliori video del giorno

Con l'album What's The Story - Morning Glory arriva la consacrazione mondiale per gli Oasis

Una curiosità sul nome che diede vita all'album: sembra che a quel tempo Noel Gallagher si trovasse ad affrontare il tour promozionale statunitense dell'album Definitely Maybe; una mattina fu svegliato da una chiamata di un giovane fan americano che esordì dicendo per l'appunto: What's The Story? Morning Glory? Questo gergo americano dell'epoca colpì così profondamente Noel, tanto da dedicare ad esso il titolo dell'album che avrebbe venduto come nessun altro nella storia della musica inglese. Dopo detto successo discografico, il percorso in salita degli Oasis non ebbe più confini e solo lo scioglimento della formazione, avvenuto in seguito all'ennesima lite tra i fratelli Gallagher, pose fine alla leggendaria storia di una band inglese, che divenne una vera e propria icona di stile dei nostri tempi, come non si vedeva in Inghilterra probabilmente dai tempi degli stessi Beatles.