Non solo mostre d'Arte e gallerie, né i soliti musei. Questa è un'occasione per scoprire cosa si nasconde dietro a quel magnifico portone che guardiamo ogni giorno durante il tragitto per andare a lavoro. Un'opportunità per visitare quella chiesa o quel parco che vediamo sempre chiusi al pubblico. La possibilità di scoprire la propria – o un'altra – città da una prospettiva insolita, unica. Tutto questo, e molto altro, significa prender parte alla Giornata FAI d'Autunno, il 15 ottobre nelle città di tutta Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Ricordiamoci di salvare l'Italia

L'iniziativa è curata dai Gruppi FAI Giovani e sosterrà la campagna di raccolta fondi "Ricordiamoci di salvare l'Italia", che sarà attiva dal 1° al 31° ottobre. Il 15 ottobre sarà quindi una giornata dedicata all'arte e all'architettura italiane, accompagnati e guidati da 3.500 volontari, che condurranno i partecipanti attraverso 600 luoghi incantevoli, per lo più inaccessibili o poco valorizzati, lungo 180 itinerari complessivi.

Pubblicità

Palazzi, castelli, chiese, parchi, teatri, architetture industriali, quartieri ma anche borghi. Le meraviglie d'Italia si lasciano scoprire a nord a sud, da Milano, Bologna, Venezia, fino a Roma, Napoli e piccoli borghi della Basilicata, della Calabria e la Puglia.

Durante le visite, all'accesso ad ogni bene sarà richiesto un contributo facoltativo a sostegno delle attività della Fondazione, mentre chi è già socio FAI, o decide di iscriversi durante l'evento, saranno riservate aperture straordinarie, accessi prioritari, attività ed eventi speciali in molte città.

Milano

Il tema della giornata è dedicato alle biblioteche e gli archivi storici di Milano. Durante una passeggiata tra la sua arte e la sua architettura si potrà visitare l'Archivio Capitolare di Sant'Ambrogio, ma si potrà anche salire sulla Torre Hadid, ideata dalla grande Zaha Hadid, scomparsa nel 2016. Anche Palazzo Mondadori a Segrate aprirà straordinariamente le sue porte.

Roma

Nella Capitale le meraviglie della Città Eterna si ammireranno dall'alto.

Si potrà ammirare la terrazza più bella di Roma, il Gianicolo, in un percorso che va da via della Lungara sul Tevere fino alla sommità del colle, scoprendo, al passaggio, collezioni botaniche, residenze storiche dall'incantevole affaccio.

Napoli

Si andrà alla scoperta di Piazza Mercato con un tuffo nel suo passato tra odori, sapori, profumi e colori, passando per gli avvenimenti storici che qui sono accaduti, come la rivolta di Masaniello nel Seicento.

Pubblicità

I soci potranno visitare la Basilica Santuario del Carmine Maggiore, tra i massimi esempi del Barocco napoletano, e poi la Sartoria teatrale Canzanella, la più antica della città, e ancora molto altro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto