Dopo le innumerevoli accuse di molestie che stanno sbucando dai meandri di Hollywood, anche John Lasseter, direttore creativo di Pixar e Disney, è stato travolto dalla bufera. Sembra, infatti, che alcuni dipendenti del colosso statunitense abbiano accusato il dirigente di invasione dello spazio personale, battute inappropriate, comportamenti irrispettosi verso le donne e persino di approcci sessuali. Lasseter è sempre stato conosciuto come un uomo dalla personalità piuttosto espansiva, aperto verso i suoi dipendenti e pronto ad abbracciare chiunque gli capitasse a tiro.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cinema

Le scuse pubbliche di Lasseter

"Chiedo scusa a tutti coloro che hanno ricevuto un abbraccio non voluto o qualsiasi altro gesto che abbia superato un confine personale".

Queste le parole del regista, produttore e sceneggiatore di Disney-Pixar, che poi ha continuato dichiarando che il suo obiettivo era quello di creare un ambiente lavorativo in cui i dipendenti potessero collaborare con i colleghi, condividendo le loro visioni e i rispettivi talenti. Tuttavia, per fare ciò, sarebbero stati necessari rispetto e fiducia.

"Come leader è mia responsabilità assicurare che tutti vengano valorizzati senza escludere nessun dipendente. Con mio grande rammarico, credo di aver fallito in questo compito", ha puntualizzato il regista e animatore statunitense.

L'allontanamento dal suo incarico

John Lasseter ha proseguito nelle sue dichiarazioni parlando di conversazioni molto dolorose che ha dovuto affrontare con i suoi dipendenti: "Non è mai facile affrontare gli errori commessi, ma è l'unico modo per imparare dove abbiamo sbagliato.

I migliori video del giorno

Grazie a questi avvenimenti ho avuto modo di riflettere su ciò che sono oggi in relazione a ciò che vorrei essere - prosegue il direttore creativo di Disney-Pixar - Mi hanno fatto notare la mia mancanza di rispetto e il modo in cui ho messo a disagio alcuni di voi. Non era mia intenzione e non lo sarà mai. Voi significate ogni cosa per me e sono profondamente dispiaciuto di avervi deluso".

Dopo le sue pubbliche e sincere scuse, ha dichiarato che si prenderà una pausa di riflessione per i prossimi sei mesi. La Disney ha prontamente risposto a Lasseter, ringraziandolo per la generosità e il suo profondo rispetto, appoggiando anche la sua scelta di allontanarsi dalle scene per qualche periodo.

Ricordiamo che, prima di finire nell'occhio del ciclone, John Lasseter è riuscito a portare a termine la realizzazione de "Gli Incredibili 2" per Disney-Pixar. Se volete esprimere un commento su questa vicenda e anche sugli scandali che in quest'ultimo periodo hanno travolto il mondo del Cinema, potete farlo utilizzando l'apposito spazio posto in basso.