Con l'avvento di Netflix, il mondo dei film e delle serie ha superato i confini dello streaming [VIDEO] illegale e dei video su piattaforme quali YouTube e Dailymotion. Tuttavia, nemmeno la rivoluzione della "televisione web fai da te" sembra soddisfare i palati più fini, anzi.

La maggiore disponibilità di strumenti per dedicarsi al cinema ha reso gli internauti e gli appassionati ancora più affamati. Perciò, al di là del mezzo tecnologico col quale si possa guardare, possiamo provare a dare un'indicazione specifica per gli amanti del genere storico, stilando un elenco delle 10 serie da non perdere assolutamente.

Black Sails

Ambientate nell'epoca d’oro della pirateria, ossia nei primi anni del XVIII secolo, le avventure di New Providence - terra senza legge e luogo in cui si svolge la maggior parte della trama - così come le battaglie tra il capitano della "Walrus", James Flint, e la Marina Britannica, incanteranno lo spettatore per il periodo storico analizzato nel dettaglio e per quel sapore di mare e violenza unico nel suo genere.

Downton Abbey

Se invece cercate qualcosa di più tranquillo, ma solo dal punto di vista dell’azione fisica, "Downton Abbey" è ciò che fa per voi. Ambientata a partire dal 15 aprile 1912, ossia il giorno dopo la tragedia del Titanic, lo spettatore viene catapultato nella vita sfarzosa del conte di Grantham e della famiglia Crawley, nella loro tenuta inglese dello Yorkshire. Da qui, sarà interessante osservare come si evolvono usi e costumi di tutti i ceti sociali che fanno parte del mondo occidentale tra gli albori della Prima Guerra Mondiale e della Seconda, in più di trent'anni di storia. Il dettaglio e l'accuratezza di questa serie sono un piacere per gli occhi e per la cultura dello spettatore.

Mad Men

Nel pieno degli anni '60, questa serie affronta il mondo crudo, realistico e benestante dei "creativi" della Sterling Cooper, pubblicitari che hanno il solo scopo di creare slogan e immagini accattivanti per convincere gli americani a comprare un prodotto, piuttosto che votare per questo o quel candidato politico.

Una suggestiva critica al superficiale consumismo di quell'epoca, oltre che uno spaccato sociale che non distingue tra comportamenti giusti o sbagliati. Nessuna morale in gioco e nessun messaggio particolare da trasmettere: l'intento storico è quello di mostrare le diverse facce degli Stati Uniti d’America tra gli anni '60 e '70. Il giudizio, alla fine, spetterà allo spettatore.

Masters of Sex

A proposito degli anni '60, questa serie affronta una delle tematiche più scottanti di cui il '900 abbia mai discusso: il sesso. Il ginecologo William Masters, aiutato dalla collega Virginia Johnson, accompagnano lo spettatore in questo viaggio al confine tra moralità e psicologia, togliendo un velo dietro l'altro a quella scienza che, in fondo, doveva sottomettersi al buon costume. Imperdibile punto di vista sul sesso durante la grande rivoluzione culturale.

Peaky Blinders

Nella Birmingham tra il XIX e il XX secolo, i fratelli Shelby sono una gang temuta e rispettata. Il loro segno distintivo sono delle lamette cucite sui cappelli.

Un giorno, però, arriva in città l'Ispettore Capo Chester Campbell, il cui scopo è porre fine ad ogni sorta di criminalità organizzata. Lo spettatore rimarrà incollato in questa lotta tra il gatto e il topo, dipinta in una società inglese in costante fibrillazione.

Rome

Interessante lente d'ingrandimento posta su un Cesare alle prese con le conquiste territoriali. L'obiettivo della serie, ambientata nell'antica Roma repubblicana, è sottolineare con fermezza la figura di uno dei più grandi politici e personaggi storici di tutti i tempi, dando sfogo anche alla cruda realtà. Cesare, del resto, era un uomo di potere che desiderava ancora più potere, ed era disposto a tutto pur di ottenerlo.

The Crown

La storia della Regina Elisabetta II come non l'avete mai vista. Con interpretazioni magistrali, la serie affronta la vita e il regno della sovrana più longeva di tutti i tempi, che ha trascorso la sua vita in un '900 pieno di tumulti sociali, rivoluzioni e guerre. Appuntamento con la storia immancabile per chiunque voglia scoprire che cosa successe nel Regno Unito nei giorni migliori e peggiori del regno dell'attuale monarca britannica.

Spartacus

Violenta, sanguinosa e senza troppi fronzoli, la serie narra le vicissitudini di Spartacus, soldato accusato dalla moglie di tradimento e di alcune morti in battaglia dei suoi compagni. Condannato a morte nell'arena, con la sua forza riesce a sopravvivere e viene perciò venduto come schiavo. Ma in tutto questo, il suo obiettivo resta la libertà. Una serie che affronta molti temi, sfruttando come scenario una delle caratteristiche più suggestive dell’antica Roma: lo spettacolo dei gladiatori.

Marco Polo

Lo straordinario viaggio del veneziano più famoso del mondo messo in scena con la giusta dose di spettacolarità, mostrando, con un ampio squarcio, la società mongola e cinese dell'epoca. Naturalmente la trama del "Milione" è stata ampiamente rivisitata, per crearne un'opera carica di contenuti estetici, oltre che storici. Una serie da non perdere, per non ignorare una fetta di storia di cui si parla sempre molto poco, ma che ha avuto molto da insegnare al nostro Occidente, grazie al viaggio di Marco Polo.

Versailles

Nella Parigi del '600, i nobili si ribellano alla monarchia di Luigi XIV. E il Re Sole, per placare i loro animi, dà l'ordine di costruire l'imponente reggia di Versailles. In quella gigantesca "gabbia d'oro", tutti gli aristocratici dell'epoca cercano di entrare per non lasciarla mai più. Questa interessante serie racconta la vita all'interno di quelle gigantesche mura, tra il borbottio e gli intrighi dei nobili e le paranoie celate di un re che, con la scusa di dare una vita lussuosa a tutti coloro che accedono alla reggia, tiene tutti sotto controllo.