La voce di Craig Mabbit sbarca domenica 28 gennaio all'Alcatraz di Milano, insieme agli Escape The Fate, band metalcore-screamo statunitense. Il palco milanese è l'unica data italiana del 2018 del tour di presentazione di Hate Me, l'ultimo e quinto album della band di Las Vegas formatasi nel 2004. Nel disco, uscito nel 2015 sotto l'etichetta Eleven Seven Music [VIDEO], le sfumature metalliche si intrecciano a un pop-rock emozionale. Il risultato è un esperimento nuovo, a tratti cruento a tratti melodico.

Il programma

Si partirà alle 19 con l'arpeggio di 'Just a Memory', la prima delle undici tracce che disegnano un panorama orientato più al rock e meno ai suoni screamo tipici del gruppo.

Album particolarmente differente [VIDEO] rispetto al precedente 'This War Is Ours', che contiene toni 'più sporchi'. La seconda traccia dell'album, 'Live For Today', è un viaggio fra melodie alternative. Il break più pesante fa capolino nei brani successivi. Il risultato è uno show ad alti volumi che mescola toni aggressivi a tratti più melodici, ritornelli quasi emo-pop, portati sul palco insieme a Palisades e Set To Stun.

La formazione

Il gruppo attualmente è formato dalla voce di Craig Mabbit (dal 2008), TJ Bell al basso, chitarra e cori, Kevin Gruft alla chitarra e cori e Robert Ortiz alla batteria e percussioni. Si è formato per merito dell'ex cantante Ronnie Radke, uscito successivamente dal gruppo, che utilizzò Myspace per scovare i musicisti da portarsi sul palco insieme a Max Green.

Così entrò in squadra il tastierista Carson Allen e il chitarrista Omar Espinoza. L'ultimo ad entrare nella band fu il batterista Robert Ortiz.

Il primo successo arrivò nel 2005 dopo aver vinto un concorso giudicato dai My Chemical Romance. Da lì si avviò la loro carriera musicale aprendo concerti di altre band. Nel 2006, però, il cantante che ha fatto nascere la band, Ronnie Radke, è stato condattato a cinque anni di reclusione a seguito di una rissa finita tragicamente. Al suo posto oggi alla voce troviamo Craig Mabbit. Nel 2006 anche Esponoza abbandonò il gruppo.

Oggi la band di Las Vegas è quotata come una 'delle nuove leve del panorama metalcore-screamo' mondiale, nonostante il suo sound sia leggermente cambiato nell'ultimo album pubblicato. Il concerto inizierà alle 19, apertura porte alle 18. Il prezzo del biglietto in prevendita è di 23 euro, intero acquistabile direttamente all'ingresso dell'Alcatraz la sera dell'evento 27 euro.