The Avengers Infinity War [VIDEO], il film che collega insieme dieci anni di storia della marvel, è ufficialmente al Cinema. Il finale di quello che può essere definito il più grande crossover di tutti i tempi ha lasciato lo spettatore sommerso da numerose domande, prima tra tutte: chi è Captain Marvel? E dov'è stata fino ad ora? Le risposte arriveranno soltanto nel quarto capitolo delle avventure dei Vendicatori previsto per maggio 2019, dove vedremo ufficialmente la nuova eroina Marvel entrare a far parte del gruppo dopo essersi presentata agli spettatori con un film in solitaria previsto l'8 marzo 2019. Nonostante la data di rilascio sia ancora lontana il web è pieno di anticipazioni e notizie su quello che sembra essere uno dei progetti più pretenziosi della Marvel.

Ecco tutto quello che sappiamo fin ora.

Captain Marvel: la genesi della pellicola

Di una pellicola [VIDEO] con protagonista Captain Marvel si vociferava ormai da anni, ma le aggiunte al progetto e il debutto di Spider-Man nel MCU ha portato la data d'uscita della pellicola a slittare dall'originario 6 luglio 20018 all'8 marzo 2019, andando così ad incastrarsi perfettamente tra gli eventi di Avengers: Infinity War, dove viene contattata da Fury alla fine della pellicola, e il per ora generico Avengers 4, dove la vedremo entrare a far parte del team.

Il volto della nuova supereroina è stato reso noto durante il San Diego Comic-Con del 2016 e sarà quello di Brie Larson, vincitrice di un premio Oscar come migliore attrice per la sua interpretazione in Room: particolare che ha destato il consenso dei fan.

Il resto del cast include una serie vecchie conoscenze Marvel e diverse new entry, tra cui Samuel L. Jackson nei panni di un giovane Fury. Ben Mendelsohn (Rogue One: A Star Wars Story, Ready Player One), Djimon Hounsou e Lee Place dai Guardiani della Galassia, Clark Gregg interpreterà un giovane Phil Coulson appena arruolato nello S.H.I.E.L.D, Lashana Lynch (Brotherhood, Fast Girls); Gemma Chan (Animali Fantastici e Dove Trovarli), Algenis Perez Soto (Sambá, Sugar), Rune Temte (Eddie The Eagle – Il Coraggio della Follia, The Last Kingdom), McKenna Grace (Tonya, Gifted – Il Dono del Talento) e Jude Law.

Anche lo staff creativo, che si cela dietro la trasposizione cinematografica di Captain Marvel, è costituito da una squadra di nomi noti di tutto rispetto, tra cui: Meg LeFauve (Inside Out, Il Viaggio di Arlo), Nicole Perlman (Guardiani della Galassia), Geneva Robertson-Dworet (Tomb Raider), Liz Flahive & Carly Mensch (GLOW), Anna Boden & Ryan Fleck, che ritroveremo anche dietro la macchina da presa.

Chi è Captain Marvel?

Chi è il più forte tra gli Avengers? Se lo sono chiesti per anni i bambini, molti adulti e gli stessi Avengers ma, carta alla mano, qualsiasi sia stata la risposta data sta per rivelarsi errata. L'unica a potersi pregiare di questo titolo è proprio Captain Marvel, dotata di una forza illimitata, della capacità di volare, di particolari abilità mentali e del potere di assorbire e proiettare energia. Quindi sì, in barba al testosterone che fino ad oggi ha caratterizzato le pellicole Marvel, sarà proprio una donna, logica risposta alla già apprezzata Wonder Woman della DC, a dettare legge tra i vendicatori.

Complice della trasformazione di Carol Danvers in Captain Marvel l'esplosione di un dispositivo creato dai Kree, che ha causato la fusione dei suoi geni con quelli della razza aliena. Evento, questo, che costituirà il filo conduttore della nuova pellicola, ambientata negli anni '90: ossia prima che Tony Stark desse vita ad Iron Man. A sostenere la Danvers durante tutta le sua trasformazione ci sarà un'inedito Nick Fury con due occhi, interpretato da Samuel L. Jackson in versione giovane, grazie all'ausilio della moderna tecnologia.

Ma questa non sarà l'unica novità presente nel film. A Captain Marvel è stato infatti affidato il compito d'introdurre al grande pubblico la razza degli Skrull, alieni mutanti che hanno creato diversi problemi nell'universo fumettistico Marvel. Introdotti nel 1962 come nemici primari dei Fantastici Quattro, gli alieni sono rimasti bloccati sul nostro pianeta durante il conflitto contro i Kree narrato nell'albo dei Vendicatori della fine degli anni ’70, diventando così "nemici di tutti".