Grande successo per l'ottava edizione dell'Etna Comics presso la zona fieristica delle Ciminiere di Catania. Persone da tutta la Sicilia e non solo hanno assistito nella quattro giorni di fiera a ciò che si può confermare come la più grande manifestazione di Comics & games della Trinacria e non solo. Un evento caratterizzato da elementi affascinanti e colorati quali gare medioevali, cosplayer, tornei di Videogiochi, mostra di fumetti e quant'altro.

Una fiera impressionante

Ma andiamo con ordine. La fiera cominciata il giorno 31 Maggio e conclusa il 3 Giugno ha potuto vantare davvero numeri impressionanti per ordine di presenze che andavano dai più piccoli fino alle persone più grandi con la presenza anche di numerose famiglie a seguito.

I vari padiglioni dislocati lungo tutta la zona fieristica delle Ciminiere di Catania hanno ospitato numerosi stand tra cui mostre fumettistiche di vari artisti nazionali e locali e famose case editrici come Sergio Bonelli o la stessa Disney per citarne alcune.

Presenti anche numerosi spazi espositivi che offrivano la possibilità di comprare vari fumetti,albi e tavole d’arte realizzate dagli autori presenti come ospiti. Tra le persone che hanno esposto le proprie opere citiamo il catanese Salvo di Paola che oltre ad essere membro dello staff organizzativo dell’Etna Comics, ha potuto parlare al pubblico della sua opera fumettistica.

Tra gli ospiti che si sono susseguiti nel corso di questi quattro giorni ne citiamo alcuni tra cui Pietro Ubaldi, doppiatore di videogiochi e cartoni animati che da la voce tra l’altro al famoso gatto robot Doraemon e i ragazzi di Bim Bum Bam, la famosa trasmissione televisiva andata in onda negli anni 90 che aveva tra le sue mascotte il famoso pupazzo rosa Uan che i più grandi ricordano con affetto.

Presenti inoltre personaggi televisivi come le Iene, Alvaro Vitali (il nostro Pierino) vari youtuber tra cui i famosi siciliani PlayerInside e tanti altri ospiti del mondo del cinema, televisione, fumetto e internet.

Come detto presenti numerosi cosplayer, dediti alla famosa arte del travestimento in un personaggio del mondo del fumetto o dei videogiochi, che negli anni si è diffusa in modo esponenziale nel mondo partendo dal Giappone ed arrivando ovunque.

Espositori per la vendita di videogames, action figure e giocattoli vintage hanno fatto da contorno per chi era alla ricerca di pezzi per la propria collezione privata. Uno spazio dedicato al gruppo Sicilia Bricks con le esposizioni Lego e le loro creazioni è stata tra le sorprese di questo anno e non dimentichiamo l'area family dedicata alle famiglie con figli piccoli. Presenti anche aree tematiche dedicate a Star Wars e Resident Evil.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Giornate calde che hanno offerto anche tanto sudore tra i tanti partecipanti ma non hanno scoraggiato nessuno; fortunatamente alcuni sponsor offrivano lattine di bibite ai visitatori. In attesa della prossima edizione del 2019 possiamo tirare le somme e confermare l’Etna Comics [VIDEO] come un evento di punta per tutti i fan dei fumetti e videogiochi.

Segui la nostra pagina Facebook!