Il percorso artistico del fotografo, regista ed esploratore Luca Bracali è rappresentato negli straordinari scatti della sua ultima raccolta "Il Respiro della Natura". Le immagini contenute all'interno del suo libro, come la luce rifratta da un prisma si aprono con colori netti e vividi conducendoci nei più suggestivi e remoti angoli del nostro pianeta.

La Terra ci sorride nonostante tutto

Bastano pochi scatti per essere avvolti e circondati dalla variegata bellezza della natura.

Pubblicità
Pubblicità

Forse la più emblematica delle fotografie resta "Il Sorriso della Natura": l'immagine è stata scattata con il supporto di un drone mentre l'esploratore toscano si trovava in Mongolia. Questo scatto racchiude in sé il messaggio sotteso nel libro: se da una parte gli studi sui cambiamenti climatici ci mostrano una prospettiva catastrofica per il genere umano, questa foto ci dona speranza. Il pianeta ci sorride nonostante tutto.

Siamo consapevoli che la Terra è a rischio per il caldo record, lo scioglimento dei ghiacci e per la progressiva distruzione delle foreste.

Il Respiro della Natura (The Breath of Nature) di Luca Bracali.
Il Respiro della Natura (The Breath of Nature) di Luca Bracali.

Lo sviluppo antropico degli ultimi 200 anni ha prodotto delle trasformazioni sostanziali sull'Ambiente; l'aumento demografico, insieme a miopi logiche di sviluppo, sono alla base del global warming. In soli due secoli la temperatura del globo terracqueo è aumentata di 1°C e, secondo gli ultimi studi, se non si porrà un freno allo scellerato sfruttamento delle risorse naturali, al disboscamento e all'emissione di gas serra, essa è destinata ad aumentare ancora di un altro grado nei prossimi trent'anni.

Pubblicità

250 fotografie per riscoprire il nostro pianeta

"Il Respiro della Natura" è un vasto corpus documentario e artistico dello scrittore di immagini Luca Bracali, il quale è da sempre attivamente impegnato e attento alle tematiche di carattere ambientale. Scatto dopo scatto, il lettore/osservatore è coinvolto emozionalmente dai più verdi orizzonti del mondo sino ai gelidi ghiacci antartici, dai tramonti accesi di un arancio infuocato d'Africa ai liquidi e mobili barbagli di colori delle aurore boreali.

Le 250 fotografie ci parlano della natura in tutte le sue forme. Si potrebbe definire questo testo fotografico come un vero e proprio tributo al regno arboreo, indispensabile alleato nella sfida contro il riscaldamento globale. È tramite gli alberi e le piante che la CO2, attraverso la fotosintesi clorofilliana, viene trasformata in ossigeno. Bracali ci mostra la complessità dei differenti ecosistemi presenti sul pianeta e ci invita a compiere delle scelte consapevoli che prediligano un atteggiamento antropico consono con i modelli di eco-sostenibilità ambientale.

Pubblicità

La salvaguardia del pianeta è nelle nostre mani, come purtroppo anche la sua possibile estinzione.

Clicca per leggere la news e guarda il video