Dal vivo band come i Foo Fighters sanno trasmettere grandi emozioni, e riescono a farlo anche con ospiti come la scorsa sera, quando hanno suonato Under Pressure, celebre brano dei Queen, in cui il frontman Freddie Mercury duetta niente meno che con David Bowie. Beato il pubblico del Sonic Temple Festival che si è goduto anche l'intero show dei Foo: al momento della cover, Dave Grohl si è seduto alla batteria e a cantare la canzone c'era il batterista Taylor Hawkins accompagnato dal cantante degli Struts, Luke Spiller.

Pubblicità
Pubblicità

L'esibizione

I Foo Fighters tornano ad omaggiare i Queen e David Bowie con un'altra grande cover della celebre Under Pressure, brano pubblicato nel 1981, che fa parte dell'album Hot Space. L'esibizione è avvenuta la scorsa domenica durante l'ultimo giorno del Sonic Temple Festival di Columbus, in Ohio.

Insieme a Dave Grohl, che si è accomodato alla batteria, c'era il cantante Luke Spiller degli Struts, band britannica che ha da poco pubblicato Young & dangerous.

Come si vede nel video a cantare c'è anche il batterista dei Foo Fighters, Taylor Hawkins: spesso durante i loro concerti la band statunitense ama suonare una cover famosa, chiamando un ospite sul palco, e il batterista si diverte e cede la batteria a Grohl.

I Foo Fighters sono stati invitati all'ultimo giorno di un importante festival come il Sonic Temple: la loro esibizione è durata due ore, uno show durante il quale la band ha dimostrato di incarnare perfettamente lo spirito del rock and roll.

Pubblicità

Poche ore prima, in occasione dell'anniversario della scomparsa di Chris Cornell, frontman dei Soundgarden e degli Audioslave, Tom Morello, amico e compagno di band di Cornell ha suonato Like a Stone insieme a Serj Tankian, frontman dei System of a Down, oltre che amico del cantante scomparso.

Prossimi impegni dei Foo Fighters

Non bisogna dimenticare che circa tre mesi e mezzo fa i Foo Fighters hanno deciso di suonare lo stesso brano, Under Pressure, ma in quel concerto c'era un ospite d'eccezione, il batterista Roger Taylor, storico membro dei Queen.

Riguardo al futuro dei Foo Fighters invece, si sa che il prossimo mese ripartirà il loro tour mondiale per promuovere il loro ultimo disco Concrete and gold, pubblicato quasi due anni fa. Saranno in concerto in Europa, con due date consecutive in Croazia, il 18 e il 19 giugno: dopo suoneranno per quasi tutta l'estate, luglio escluso, in vari Paesi europei, come Germania, Svezia, Norvegia, Danimarca, Ungheria, Irlanda e Gran Bretagna. La loro presenza è attesa in moltissimi festival, come lo Sziget Festival e il Reading Festival.

Pubblicità

Nel mese di settembre invece faranno ritorno negli Stati Uniti per due date, e a fine mese saranno ospiti dell'importante festival brasiliano Rock in Rio. Ai primi di ottobre inoltre saranno anche in Colombia e in Costa Rica.

Leggi tutto