Si prospetta un autunno ricco di film e sorprese per i fan del prolifico e fantasioso scrittore Stephen King. Per il 5 settembre è infatti già stato comunicato l’arrivo del secondo capitolo di ‘It’, il 31 ottobre, sempre al Cinema si potrà trovare ‘Doctor Sleep’, l’adattamento dell’omonimo romanzo, sequel del celebre ‘Shining’. Ma anche la piattaforma di Netflix dà interessanti novità: il 4 ottobre sarà disponibile ‘Nell’erba alta’, adattamento già annunciato nell’estate del 2018 e tratto da un racconto del "Re".

King tra racconti e collaborazioni con Netflix

Non è la prima collaborazione che "il Re" fa con Netflix, bensì la terza: già disponibili sono ‘Il Gioco di Gerald’, tratto da un romanzo, e ‘1922’, tratto da un ‘romanzo breve’ pubblicato nella raccolta ‘Notte buia, niente stelle’, mentre appunto il prossimo 4 ottobre sarà la volta di ‘Nell’erba alta’.

Il film è l’adattamento dell’omonimo racconto scritto da Stephen King e da suo figlio Joe Hill che ha calcato le orme del padre: esso venne pubblicato per la prima volta in America in due parti sulla rivista ‘Esquire’ nel 2012, nel 2013 è arrivato in Italia edito da Sperling&Kupfer.

I protagonisti del racconto sono Cal e Becky DeMuth, fratello e sorella, che stanno facendo un viaggio ‘on the road’ per la campagna. Mentre attraversano lo sterminato Kansas sentono provenire grida di aiuto da un vasto campo di erba alta che si estende oltre i bordi della strada, così decidono di fermarsi e cercare di dare una mano a chi sembrerebbe essere in pericolo, ma finiscono per perdersi in mezzo all’erba.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità Cinema

Vagando in quel mare verde ai due fratelli pare di avvicinarsi alla fonte delle grida ma, a mano a mano che proseguono, le urla si allontanano e qualcosa di oscuro e malvagio sembra nascondersi in mezzo all’erba.

L’adattamento cinematografico di ‘Nell’erba alta’

‘Chi avrebbe pensato che l’erba potesse fare paura? Stephen King e Joe Hill hanno trovato il modo di farlo. Hanno trasformato un altrimenti innocuo campo del Kansas nello scenario di una delle fiction horror più disturbanti che abbia mai letto.’ È così che il regista canadese Vincenzo Natali, ingaggiato per l’adattamento del film per Netflix, parla dell’inquietante racconto.

Dopo un commento così entusiastico, ogni appassionato di horror e di King non può che essere incuriosito dal vedere come questi si approccerà alla storia.

Ad accompagnarlo nella rilettura del racconto ci saranno il protagonista Patrick Wilson (subentrato a James Marsden e già cimentatosi in film horror tra cui la saga ‘Insidious’, ‘The Conjuring’ e ‘Annabelle 3’), Layla De Oliveira, Rachel Wilson e molti altri: i colpi di scena sembrerebbero decisamente assicurati.

Gli ‘amici lettori’ di Stephen King possono mettersi comodi questo autunno tra letture, le uscite al cinema e quelle originali su Netflix. E chissà se dopo questo film guarderanno ancora allo stesso modo un ‘innocuo’ campo di erba alta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto