Al via oggi, 23 settembre, il 21° Napoli Film Festival diretto da Mario Violini, che si terrà in diverse location partenopee: Institut Français Napoli, Instituto Cervantes, Goethe-Institut Neapel, Castel dell’Ovo, Cinema delle Palme, Cinema Vittoria. Fino al 1° ottobre, all’ombra del Vesuvio, spazio a tanti eventi per gli amanti del cinema. Oltre 150 le proiezioni, non mancherà un omaggio alla cinematografia tedesca, francese e spagnola.

In programma anche concorsi su lunghi, corti, doc e videoclip, le retrospettive su Xavier Dolan e Silvio Siano, mostre, presentazioni di libri, musica, convegni. Un ricco calendario di eventi, dunque, impreziosito da 30 Incontri ravvicinati con personaggi dello spettacolo nostrani e non: da Valeria Golino e Benoit Jacquot a Toni Servillo e Igort, da Pupi Avati a Gianni Amelio. E proprio ad Avati e Amelio è stato assegnato il premio alla carriera del festival partenopeo.

Gli Incontri ravvicinati: oggi spazio a Benoit Jacquot e Valeria Golino, domani Toni Servillo e Igort

Ad aprire oggi il Napoli Film Festival un incontro con il regista francese Benoit Jacquot, con la partecipazione di Valeria Golino. A condurlo sarà il giornalista e critico cinematografico Antonio Fiore. L’evento si terrà dalle 21:15 all’Institut Français Napoli (Via Francesco Crispi, 86; per motivi di sicurezza, per accedere all’istituto è necessario presentare un documento d'identità).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Jacquot presenterà il suo ultimo film “Dernier Amour” su Giacomo Casanova con Vincent Lindon, Stacy Martin e Valeria Golino. “Dernier Amour” (versione originale con sottotitoli in italiano) verrà proiettato, in anteprima italiana, subito dopo l’incontro (incontro + film: 6€, posto unico).

Domani, invece, sempre all’Institut Français Napoli, dalle 21:15 Tony Servillo si racconterà in un talk con il giornalista Marco Lombardi, prima della proiezione del film “5 è il numero perfetto” diretto da Igort, che ne introdurrà la visione (incontro + film: 6€, posto unico).

Giovedì alle 21 il Cinema Vittoria (via M. Piscicelli, 8/12) ospiterà l’incontro con il regista Pupi Avati, condotto da Marco Lombardi: a seguire la proiezione de Il signor Diavolo di Pupi Avati (posto unico eventi 6€). Sempre giovedì, alle 19 all’Institut Français Napoli, sarà a ingresso libero l’incontro con il regista Gianfranco Pannone, seguito da “Scherza con i fanti” di Gianfranco Pannone con Ambrogio Sparagna (Italia, 2019, 72’): conduce Stefano Amadio.

Venerdì alle 21:15 all’Institut Français Napoli, spazio al talk con Lunetta Savino, condotto da Marco Lombardi. Dopo l’incontro sarà proiettato Rosa di Katja Colja (incontro + film: 6€, posto unico).

Sabato 28 settembre alle 21 sarà il regista Gianni Amelio il protagonista degli Incontri ravvicinati all’Institut Français Napoli: a condurre Marco Lombardi. A seguire, la proiezione di Casa d’altri (Ita, 2017, 16’) di Gianni Amelio.

Poi, spazio a un breve dibattito sul film con il regista e, infine, ecco la proiezione di Passatempo (Ita, 2019, 16’) di Gianni Amelio (incontro + film: 6€, posto unico).

Per il programma completo degli Incontri ravvicinati e degli altri eventi della kermesse, consultare il sito web o la pagina Facebook del Napoli Film Festival.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto